Telefono Azzurro compie 26 anni

Dal 1987 la ONLUS si prende cura di bambini e adolescenti, ascoltando i loro problemi e aiutandoli in maniera concreta

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Il Telefono Azzurro ha da poco festeggiato i suoi 26 anni di vita. Anni in cui ha aiutato moltissime persone, bambini e adolescenti bisognosi d'aiuto. Purtroppo il tema della violenza, psicologica e fisica, e del disagio di molti giovani, è sempre attuale, e si trasforma con il tempo.

A questo proposito Telefono Azzurro si evolve, dovendo fare i conti con molti cambiamenti: i ragazzi oggi passano la maggior parte della giornata in compagnia del cellulare, del computer e, inevitabilmente, dei social network. In questo modo sono esposti a tanti rischi, in cui possono essere coinvolte persone note come sconosciute. La rete infatti nasconde molto e allo stesso tempo mostra troppo, creando spesso anche casi di emulazione, specie tra ragazzi e ragazze che applicano la violenza sui loro compagni di scuola più deboli.

- Oggi l'abuso è cambiato sulla scia dei mutamenti radicali de sistema sociale che investono anche le relazioni tra bambini, adolescenti e adulti - così si è espresso sul tema il Prof. Ernesto Caffo, Neuropsichiatra Infantile e Professore Ordinario dell'Università di Modena e Reggio Emilia e Presidente di SOS Telefono Azzurro ONLUS, durante la conferenza stampa tenutasi il 7 Giugno presso il Rosa Grand Hotel di Milano.

Così, facendosi inevitabilmente sempre più tecnologico, Telefono Azzurro, da 26 anni, ascolta i bambini e raccoglie le loro richieste di aiuto, offrendo risposte concrete. Infatti non basta solo sentire le loro parole, ma bisogna ascoltarle per capire il problema che si può nascondere dietro a una richiesta d'aiuto spesso silenziosa, perché la vergogna e la paura hanno spesso il sopravvento.

A questo proposito, sempre durante l'incontro milanese, è stato proiettato il nuovo spot girato con l'Agenzia Armando Testa e la regia di Luca Lucini, professionista attento alle tematiche degli adolescenti, e si è parlato dell'accordo col canale tv Nickelodeon.

- La collaborazione con Armando Testa prosegue da diversi anni ed è caratterizzata da una straordinaria sinergia di intenti e di approccio. L'agenzia Armando Testa ha non solo una grande competenza nel trasmettere messaggi complessi in maniera diretta ed efficace, ma è estremamente attenta ai temi di cui si occupa la nostra Associazione. Un'altra collaborazione efficace è quella con Nickelodeon, il canale satellitare per eccellenza dedicato a ragazzi e famiglie, da cui è nato il manuale Vince chi parla - Così ha concluso sempre il Prof. Caffo.

Perché i giovani non debbano avere più paure, perché abbiano la possibilità di risolvere al meglio i loro problemi, è giusto sappiano di non dover nascondere nulla. Anche i genitori possono rivolgersi al servizio, ovviamente.


Telefono azzurro nasce nel giugno 1987, e per qualsiasi problema ci si può rivolgere a:
Tel:  1.96.96 ( linea gratuita attiva 24 ore su 24)

Twitter: @telefonoazzurro
E per tutte le informazioni sulle attività di Telefono Azzurro il sito è: www.azzurro.it
Tag:  Telefono Azzurro, 26 anni, aiutare i bambini, risposte concrete, Prof. Ernesto Caffo, Armando Testa, Luca Lucini

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni