Luigi Taglienti

Direttamente dall'edizione 2010 di Identità Golose, Intervista enogastronomica liberamente ispirata al gioco di Proust con i migliori talenti della cucina.. stellati e in erba

di Anna Battaini

Pubblicato lunedi, 14 giugno 2010

Rating: 3.5 Voti: 6
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Foto Brambilla - Serrani courtesy of Identità Golose
Qual è il tuo primo ricordo legato al cibo?
La fetta di prosciutto tagliata spessa con la maionese.

Qual è la caratteristica principale del tuo carattere?
Direi solare

Qual è l'ingrediente che usi di più in cucina?
In senso stretto il limone, in senso lato l'armonia.

E quello che cerchi di usare il meno possibile?
Dipende, ogni carta ha la sua storia. E' difficile preventivare. In ogni caso non andrei mai troppo fuori dal territorio.

Quando non cucini qual è la tua attività preferita?
Il letto.

Se potessi riportare in vita uno chef scomparso e farti regalare una ricetta, chi sceglieresti?
Escoffier

Qual è il tuo motto?
Vivi e lascia Vivere

Quale consideri il tuo più grosso successo ad oggi?
A livello professionale riuscire ad esprimermi, che per me è importante. A livello personale spero che mi arrivi un bimbo.

Il momento più felice della tua vita?
Penso sia stato quando mi hanno regalato il motorino, forse.

Per quale personaggio storico avresti voluto cucinare?
Non saprei.

A quale avresti volentieri aggiunto un pizzico di veleno nel piatto?
Non posso dirlo. In ogni caso non aggiungerei mai degli ingredienti che possano essere nocivi alla salute.

La cucina è una forma d'arte, parlando di altre forme d'arte, chi è il tuo pittore favorito?
La forma d'arte che preferisco più che la pittura sono l'antiquariato e il restauro. Amo scoprire le forme d'arte a livello "più povero", più genuino.

E il compositore?
Franco Battiato

L'ultimo libro che hai letto?
Sto leggendo l'ultimo di Battiato: "Io chi sono? Dialoghi sulla musica e sullo spirito" e ho finito da poco "Il bambino con il pigiama a righe" di John Boyne.

Quale tema musicale potrebbe essere la colonna sonora della tua vita?
Dammi 5 minuti degli Stadio.

Le donne passano ore e ore in cucina nell'arco della loro vita, eppure gli chef più famosi del mondo sono da sempre quasi tutti uomini. Sai dirmi perché?
Ci sono anche delle donne che sono molto brave in cucina. Credo che più che altro dipenda dal fatto che lo chef è un lavoro molto faticoso dal punto di vista fisico.

Hai mai usato una delle tue ricette per sedurre?
A volte

Ha funzionato? Tua moglie l'hai conquistata così?
Mia moglie l'ho conquistata tramite i menù. Nel senso che lei mi stampava i menù e io le mandavo dei messaggi…. ad esempio le facevo trovare dei fiori d'albicocco sul tergicristallo della macchina e poi nel menù inserivo il raviolo di gnocco con fiori d'albicocco… e la portavo a me in quel modo.

Regaleresti una ricetta alle donne rosa shokking?
Certo, vi regalo il fish and crock di trota
 
Tag:  Luigi Taglienti, Delle Antiche Contrade, Fish and Crock di trota, Identità Golose, Chef

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni