Noi e la Giulia di Edoardo Leo

Il sogno di un agriturismo diventa un divertente incubo in una storia tutta italiana

di Andrea Tonetti

Pubblicato mercoledì, 18 marzo 2015

Rating: 2.8 Voti: 13
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
3 uomini, falliti, con molta ambizione ma schiacciati dalle difficoltà della vita moderna, decidono di comprare un casale per farne un agriturismo.

Appena iniziati i lavori di ristrutturazione vengono raggiunti da un creditore, un vecchio attivista comunista, disposto ad annullare il debito a patto di diventare socio.

I lavori iniziano ma il boss locale, affiliato alla camorra, si presenta per chiedere il pizzo. I 4, intenzionati a non mollare l’unica cosa che gli è rimasta, reagiscono a modo loro per difendersi dalle minacce. Li aiuta anche una ragazza incinta e un po’ svitata.

Edoardo Leo è un ottimo sceneggiatore, regista e anche attore.

Dotato di una simpatia tutta romana che riesce a essere contagiosa, questa volta ha girato una storia divertente, tratta da un libro di successo, ma che non riesce a raggiungere i livelli delle precedenti.

A livello di regia ci sono molti miglioramenti con ralenty e campi lunghi, ma i momenti veramente divertenti e anarchici mancano completamente. Probabilmente la produzione ha imposto uno stile che tende molto al “pieraccionismo” con tantissimi fotogrammi che fanno pensare “oh, che carino”. Non è questo che ci si aspetta da uno come Leo, soprattutto alla luce degli ottimi film prodotti dal giovane attore laziale. Ottimi tutti gli attori, dallo stesso Leo a un Amendola supercomunista, da Argentero che parla con un fortissimo accento piemontese a Carlo Buccirosso grandissimo nel ruolo del camorrista. La Foglietta sufficiente e breve cameo per Eresto Mahieux.

Un bel film che si merita tutto il prezzo del biglietto, una storia di fantasia non troppo immaginario e con un finale aperto. Peccato che temo passerà quasi inosservato nelle sale.


Noi e la Giulia
regia di Edoardo Leo

Cast: Luca Argentero, Edoardo Leo, Claudio Amendola, Anna Foglietta, Stefano Fresi, Carlo Buccirosso 
Genere: Commedia
Durata: 115 min
Nelle sale italiane da: giovedì 19 febbraio '15

Tag:  Noi e la Giulia, Edoardo Leo, Giulia 1300 e altri miracoli, commedia, Luca Argentero, Claudio Amendola, camorra

Commenti

19-03-2015 - 07:02:09 - anonimo
in molti punti è stato scritto Leonardo Leo anziche Edoardo Leo
19-03-2015 - 08:28:00 - Andrea Tonetti
Grazie per l'importantissima segnalazione che definirei fondamentale per la comprensione di trama e recensione. Grazie davvero.
19-03-2015 - 09:28:00 - La redazione
Grazie per la segnalazione! Abbiamo subito corretto. Carlotta
20-03-2015 - 06:59:01 - anonimo
non era intenzione infatti esprimere un giudizio riferito alla recensione, ma solo segnalare una piccola imprecisione da correggere. bastava dire educatamente grazie come la signorina Carlotta ha fatto, senza voler usare un tono polemico che non fa che tenere lontani i lettori delusi dalla scortesia e dalla presunzione che trapelano da una risposta così...
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni