"Tu la pagaràs!" – Marilù Oliva

Suona la musica latino americana, balla la morte..

di Andrea Tonetti

Pubblicato venerdì, 6 agosto 2010

Rating: 4.3 Voti: 19
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Elliot Edizioni

Bologna, ai giorni nostri.
Elisa Guerra, detta La Guerrera per motivi che nessuno conosce, è una donna laterale: distrutta dall’acne, aspirante giornalista in un garage, incapace di relazioni esclusive e appassionata frequentatrice di locali latinoamericani.

E’ una dura La Guerrera, chi si scontra con lei difficilmente vince, ma quando un suo pseudo fidanzato viene trovato morto al termine di una festa, tutte le sue certezze sembrano crollare.
La polizia, nella figura di tale Basilica, indaga ma non sembra arrivare a nulla di concreto: il mondo del latinoamericano è esclusivo e se non ne fai parte, nessuno di loro parlerà con te.
Grazie ad Elisa la polizia riesce a selezionare alcuni sospettati tra cui lei stessa.. Il suo coinvolgimento nelle indagini porterà a più di una conseguenza sulla vita della ragazza.

Dopo il ritrovamento di un secondo cadavere, tra Cubani, Chupachupa, incesti, orge, tarocchi e santeria la nebbia che copre tutto quanto comincerà a sollevarsi e il mistero delle morti verrà risolto, fino ad un finale con più di una sorpresa.

"Tu la pagaràs", secondo libro della giovane scrittrice italiana Marilù Oliva, è stato, per me, una piacevole sorpresa. Ha infatti un buon tiro, i personaggi sono perfettamente descritti, così come le situazioni in cui si trovano.
La narrazione soggettiva - per cui lo stesso evento viene descritto attraverso gli occhi di personaggi diversi - è un’ottima idea e, come scoprirete leggendo l’intervista all’autrice, si vede che chi scrive conosce perfettamente il mondo del latinoamericano, le sue dinamiche e i suoi rituali.

Personalmente non sono un appassionato di musica e di locali di questo tipo. E nel mio caso l’ambientazione ha ulteriormente aumentato il livello di angoscia e di terrore.
Se invece siete degli estimatori del genere, allora non farete fatica a identificarvi molto più di me in quello che leggerete.
C’è solo un momento verso la fine, in cui succede “qualcosa” che, sempre personalmente, ho trovato un po’ forzato e stereotipato.. Magari capiterà anche a voi, magari no.

"Tu la pagaràs!" è un ottimo noir che catturerà la vostra intenzione, vi incuriosirà e vi farà desiderare di incontrare di nuovo il personaggio di Elisa Guerra, quella Guerrera che quasi sempre si spezza, ma non si piega.


"Tu la pagaràs!"
di Marilù Oliva
2010, Elliot Edizioni
pp.275    € 16,50


Leggi anche l'intervista a Marilù Oliva in MORSI DAL TALENTO
E le prime pagine del romanzo in LA SBIRCIATINA

 


Tag:  Tu la pagaràs, Marilù Oliva, Elliot Edizioni, Balli latinoamericani, Noir

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni