Addicted di Paolo Roversi

Una misteriosa catena di tragici episodi sconvolge una clinica per dipendenze e fobie

di Laura Argelati

Pubblicato martedi, 5 marzo 2019

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of SEM
La psichiatria londinese trentottenneRebecca Stark è stata convocata a Ginevra dal magnate russo Grigory Ivanov, suo ex paziente. L’uomo desidera avviare un business milionario aprendo una serie di cliniche in cui curare fobie e dipendenze.

Per la prima sede a cui dare il via ha scelto una masseria del Salento e intende affidarne la direzione a Rebecca perché possa applicare sui pazienti il suo personale metodo di cura.

I primi sette pazienti saranno assistiti gratuitamente per poi fare da testimonial all'efficacia del metodo di cura della dottoressa Stark.

Tra le centinaia di richieste pervenute per il ricovero in clinica, Rebecca seleziona una giovane donna irascibile e violenta ossessionata dalla forma fisica, un broker newyorkese cocainomane, il rampollo di una famiglia italiana ossessionato dalle scommesse, un web designer con l’ossessione per i contenuti hard che circolano in rete, una sedicenne svizzera maniaca di chat e social network, una manager parigina ninfomane e una ragazza olandese autolesionista.

Vivranno per un mese senza telefoni ed oggetti elettronici e senza nessun contatto con l'esterno, sorvegliati ventiquattro ore su ventiquattro.

Sembra tutto filare liscio inizialmente, fin quando iniziano a susseguirsi tragici avvenimenti destinati ad infrangere il delicato equilibrio che si era instaurato tra i pazienti della struttura.

Di chi è la mano che si cela dietro la catena di violenza e morte e dove affondano le radici di questi gesti?

“Addicted” di Paolo Roversi ed edito da SEM è un thriller magistralmente orchestrato, con cui il lettore può giocare fino all’ultima pagina ad immaginare chi sia il responsabile dei fatti, salvo poi scoprire che…


17 gennaio 2019, SEM
Pagine 189
Prezzo di copertina €16,00
Tag:  Addicted, Paolo Roversi, SEM, Thriller, Clinica, Fobie, Ossessioni, Dipendenze, Omicidi

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni