Dinosauri che ce l'hanno fatta di Leo Ortolani

Fumetto e divulgazione scientifica uniti nel nuovo volume di Leo Ortolani

di Laura Argelati

Pubblicato venerdì, 14 agosto 2020

Rating: 5.0 Voti: 4
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Laterza Editori
Durata 186 milioni di anni, l'Era Mesozoica è conosciuta anche come il regno dei dinosauri. Ma cosa sappiamo oggi su di essi e come sono state raccolte le informazioni attraverso gli studi susseguiti nel corso degli anni.

Leo Ortolani, tra le più autorevoli firme del fumetto italiano, ci condurrà alla scoperta di questi giganti del passati attraverso l’immaginario programma televisivo Misterius condotto da uno strampalato presentatore per illustrarci ciò che sappiamo attualmente sui dinosauri: un documentario in chiave ironica, intervallato anche da momenti surreali, sugli aspetti curiosi dei rettili più mostruosi e al contempo affascinanti che il mondo abbiamo mai conosciuto.

Triassico, Giurassico e Cretaceo che compongono il Mesozoico vengono ripercorsi dal presentatore mostrando i protagonisti principali: il Plateosauro tra i primi dinosauri comparsi sulla Terra insieme all'Herrerasauro, il Diplodoco che poteva arrivare ad essere lungo quanto quattro autobus, l'Archeotterige primo dinosauro volante dotato di piume.

Le caratteristiche dei dinosauri commentate in chiave ironica e sarcastica dall'autore non potranno che strapparci un sorriso e invogliarci a documentarci per scoprire qualcosa in più.

Una divertente carrellata tra spettacolari essere viventi, fino ad arrivare all'impatto dell'asteroide che ne sancirà l'estinzione a favore dei piccoli mammiferi che assistettero nascosti all'Apocalisse.

“Dinosauri che ce l’hanno fatta” edito da Laterza coniuga il fumetto con la divulgazione scientifica in un volume divertente e avvincente adatto sia ad un pubblico di giovani che di adulti.


11 giugno 2020, Laterza
Pagine 144
Prezzo di copertina €15,00
Tag:  Dinosauri che ce l’hanno fatta, Leo Ortolani, Laterza Editori, Fumetto, Storia, Divulgazione scientifica

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni