Fuga in soffitta di Coline Pierré

Una quattordicenne in fuga dalle difficoltà che la circondano

di Laura Argelati

Pubblicato martedi, 26 novembre 2019

Rating: 5.0 Voti: 2
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of EDT
Il Natale si avvicina e finalmente, per la prima volta dopo quattro anni, la madre di Anouk riuscirà a trascorrere le festività a casa con la famiglia, lasciando il paese di Ny-Alesund, in Norvegia, dove lavora.

E invece no, la mamma non riuscirà a tornare e questa sarà la scintilla che farà scattare la ribellione di Anouk.

Sopraffatta da tutto ciò che nella sua vita non va come lei desidererebbe, la ragazzina decide di darsi alla fuga per sfuggire all’assenza dei suoi genitori, ad una amica non così vicina come dovrebbe, agli ostacoli quotidiani che nella vita di una adolescente appaiono montagne da scalare.

Il primo passo per assicurarsi che la fuga funzioni, è trovare un posto dove andare e dormire. Ed ecco il lampo di genio, un luogo in cui potrà stare al caldo, accedere a cibo e toilette, ad abiti puliti, magari anche ai libri per intrattenersi: la soffitta di casa! A chi mai verrebbe in mente di cercarla proprio tra le mura della sua abitazione?

E proprio da lassù, mentre la polizia e tutti quelli che la conoscono la stanno cercando e sui muri delle città campeggiano volantini per ritrovarla, Anouk potrà osservare da un punto di vista la sua famiglia, riflettere, aprire gli occhi, leggere per la prima volta un “Ti voglio bene” scritto dal suo papà…
“Fuga in soffitta” di Coline Pierré è edito da EDT per la collana Giralangolo e consigliato per giovani lettori da 11 anni in su.


3 ottobre 2019, EDT-Giralangolo
Pagine 121
Prezzo di copertina €12,50
Tag:  Fuga in soffitta, Coline Pierre, EDT, Libri per ragazzi, Libri per bambini, Famiglia, Adolescenza, Ribellione

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni