I migliori 100 vini rosa d'Italia

Il vino "Rosa" è spesso segregato al mondo femminile. Ma se non fosse proprio così?

di Silvia Menini

Pubblicato mercoledì, 29 maggio 2019

Rating: 5.0 Voti: 2
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Slow Food
Cerasuolo, Chiaretto, Kretzer, Rosato, Rosè… la vasta gamma di nomi che identificano il vino “non bianco” ma nemmeno rosso è vasta e crea spesso confusione. Per di più, solo ultimamente sono proprio i vini “Rosa” che sono tornati alla ribalta e si stanno prendendo la rivincita verso i loro fratelli bianchi e rossi (anche se con un po’ di fatica) che venivano considerati più universali e adatti a tutti, confinando il rosa al mondo femminile.

Con questa guida, redatta dalla redazione Slow Wine: Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni, si vuole smarcare il concetto che tali vini sono un semplice completamento di gamma, segregati alla stagione estiva e adatti solo per variare rispetto al classico bianco ghiacciato. L’intento è proprio quello di far crescere la cerchia di appassionati, far conoscere non solo i 100 vini migliori, ma anche le diverse classificazioni, metodi di produzione, i principali territori e denominazioni per passare solo in un secondo momento ai consigli pratici su cosa acquistare.

Ecco allora che si scopre come il colore “Rosa” abbia di fatto diverse sfaccettature, dal rosa tenue al chiaretto, per passare quindi al cerasuolo, colore tiepido dalla tonalità più corallo, al rosa corallo vero e proprio e arrivare quindi al rosa intenso che si avvicina al rosso rubino e si ottiene con le macerazioni più lunghe.

Il piccolo excursus offerto nel mercato dei vini rosa vede come vincitore in termini produttivi la Francia, quindi la Spagna, gli USA e solo al quarto posto l’Italia con un 10% della produzione mondiale. Anche il consumo mondiale non ci vede messi meglio e approdiamo a un 4% contro il 35% della Francia, il 14% degli USA e 8% della Germania. Ma cosa hanno capito loro che a noi sfugge?

Regione per regione vediamo le zone di produzione con tanto di numeri di bottiglie prodotte, le varie denominazioni, uve e storia.

Per tutte le 100 etichette, ci vengono date tutte le informazioni per una scelta consapevole: dalle uve, al prezzo, alle caratteristiche del vino e un accenno alla cantina e all’analisi sensoriale del prescelto.

Per chi si dovesse appassionare, vengono fornite anche le informazioni sull’invecchiamento, le temperature di servizio, oltre ai bicchieri consigliati per la consumazione.

Ecco che è arrivato proprio il momento di stappare una buona bottiglia di vino Rosa e imparare a conoscere questo mondo che, si spera, è in espansione.


24 aprile 2019, Slow Food
Pagine 192
Prezzo di copertina €14,90
Tag:  I migliori 100 vini rosa d'Italia, Slow Wine, Vini rosa, rosato, Rosè, vini, enologia

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni