Il condominio di Enrica Bonaccorti

Una panoramica ironica e appassionante sull’animo umano e sulle sue mille sfaccettature

di Laura Argelati

Pubblicato mercoledì, 27 novembre 2019

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Baldini+Castoldi
Francesco Maria Von Altemberger detto Cico ha scelto di vivere, sì, di rendita, ma lontano dalla sua famiglia per poter godere di libertà ed indipendenza. Assieme alla sua tartaruga Ada si è stabilito in un monolocale ricavato sul tetto di un condominio e da lì Cico può perdersi per ore ad osservare tutti i suoi vicini: il rigido generale Fioretti e la sua corpulenta signora, la sfortunata ma tenace signora Sandra con i suoi figli problematici, il colonnello Bellosio e sua moglie Silvia, la tedesca Dietlinde ed il suo impeccabile giardino, la signorina Ortensia che vive con l’antipatico nipote Pier, Filippo e Serena Ferri e la loro coppia di gemelli adolescenti, la coppia gay Roberto e Sandro e tanti altri.

Da suoi trenta metri quadri scarsi ma circondati dall’enorme terrazza, Cico può cogliere malumori, litigi, passioni, abitudini senza che nessuno possa invece intromettersi nella sua vita.

Mite, silenzioso e gentile, ascolta i suoi condomini quando se ne presenta l’occasione, ma ciò che vorrebbe in realtà è solo essere lasciato in pace ad osservare quel bizzarro formicaio che si articola ai piani più bassi. Grazie al suo sorriso accondiscendente e alla sua attitudine all’ascolto si ritroverà invece immischiato in questioni di ogni genere: crisi di coppia, tesori nascosti, sospetti tradimenti, lavori all’appartamento per infiltrazioni d’acqua, caccia alla delega in vista dell’assemblea di condominio.

“Il condominio” di Enrica Bonaccorti edito da Baldini+Castoldi regala ai lettori una panoramica ironica e appassionante sull’animo umano e sulle sue mille sfaccettature.


24 ottobre 2019, Baldini+Castoldi
Pagine 192
Prezzo di copertina €17,00
Tag:  Il condominio, Enrica Bonaccorti, Baldini+Castoldi, Condominio, Famiglia, Amore, Quotidianità

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni