Il libro delle grandi scoperte di Richard Platt e James Brown

Un avvincente viaggio alla scoperta delle invenzioni che hanno rivoluzionato la quotidianità

di Laura Argelati

Pubblicato martedi, 19 febbraio 2019

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Mondadori Ragazzi
Agli occhi dei ragazzi può apparire noioso imparare le scoperte che hanno cambiato la nostra vita, apprendere come è nato il chiodo oppure come è stato inventato il telefono.

“Il libro delle grandi scoperte” di Richard Platt e James Brown edito da Mondadori Ragazzi è un coloratissimo e accattivante volume divulgativo che accompagna i giovani lettori indietro nel tempo alla scoperta delle piccole grandi rivoluzioni per la nostra quotidianità.

Non solo nozioni per apprendere, ma divertenti e curiosi aneddoti legati a scoperte epocali: Alexander Fleming scoprì grazie al disordine del proprio laboratorio gli antibiotici, Edward Jenner arrivò al vaccino contro il vaiolo traendo spunto dalla conversazione con una contadina della sua piccola città, l’invenzione del gabinetto dotato di sciacquone da parte di Sir John Harington alla fine del Sedicesimo secolo per rendere più salubri e decorose le stanze da bagno delle famiglie nobili e altolocate.

Per ciascuna delle trenta scoperte raccolte nel volume un testo descrittivo sulla nascita, l’evoluzione e le implicazioni di tali invenzioni, accompagnato da tavole illustrate a carattere esplicativo.

Un avvincente viaggio che inizia dalle origini con la scoperta della ruota per finire alla modernissima intelligenza artificiale passando per tutto ciò che fa parte della nostra quotidianità: l’orologio, i soldi, la stampa, l’elettricità, il telefono, internet e molto altro.

"Il libro delle grandi scoperte"
di Richard Platt e James Brown
4 Dicembre 2018, Mondadori Ragazzi
Pagine 64
Prezzo di copertina €26,00
Tag:  Il libro delle grandi scoperte, Richard Platt, James Brown, Mondadori Ragazzi, Scoperte, Libri per ragazzi

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni