La Svolta di Michael Connelly

Un Cold Case riaperto rischia di ribaltare il verdetto. Serve la squadra migliore. Eccola!

di Andrea Tonetti

Pubblicato venerdì, 14 dicembre 2012

Rating: 5.0 Voti: 6
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Piemme
Per la prima volta nella sua carriera Mick Haller si trova a dover indossare i panni di Pubblico Ministero.

A 24 anni di distanza dalla morte di una bambina, sono emerse nuove prove e un uomo, Jason Jessup, incarcerato perché ritenuto colpevole di quell'omicidio, cerca giustizia.

Affiancato dalla sua ex moglie, Haller può contare sull'aiuto del fratellastro Harry Bosch, investigatore esperto che cercherà di fare luce sul passato di Jessup.

Il processo diventerà un caso mediatico, accusa e difesa si faranno la guerra a colpi di testimoni e interrogatori.

Non sarà facile scovare i testimoni di un Cold Case, risvegliare ricordi sepolti per troppi anni, rendere credibili persone dal passato non immacolato senza far pensare che Jessup possa essere innocente.

Jason Jessup si troverà all'angolo senza vie di uscita, sotto stress, tanto quanto i suoi avvocati, fino al coinvolgente epilogo.

Michael Connelly, uno degli scrittori più produttivi al mondo, mette insieme due dei suoi protagonisti di sempre: Harry Bosch e Mick Haller.

Con la solita maestria, porta il lettore nella storia dopo pochissime pagine e, utilizzando la carta del presunto innocente, insidia nel lettore il dubbio. Un dubbio che, chiunque legga, vuole chiarire al più presto.

Il ritmo accelera, e la lettura anche. Grazie ai dialoghi e al botta-risposta processuale ci si trova rapidamente alle ultime righe.

La capacità narrativa di Connelly è innegabile e a La Svolta non manca nulla per essere un bestseller, l'ennesimo “page turning book” dello scrittore americano.

Probabilmente non piacerà a chi non ama i libri processuali, per tutti gli altri sarà manna dal cielo.

Un regalo da mettere sotto l'albero.



2012, Piemme
pp. 367
prezzo di copertina € 19,90
Tag:  La svolta, Michael Connelly, Piemme, cold case, romanzo processuale, bestseller

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni