La giusta distanza di Sara Rattaro

Il nuovo romanzo di Sara Rattaro dedicato al delicato equilibrio della vita di coppia

di Laura Argelati

Pubblicato martedi, 14 gennaio 2020

Rating: 5.0 Voti: 9
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Sperling & Kupfer
Quando Aurora e Luca si incontrano nei corridoi di un ospedale, lui ha accompagnato la madre a fare una visita, mentre la mamma di Aurora purtroppo non ha più molto tempo davanti a sé. Lei è poco più che una ragazzina, cresciuta con un padre assente e legatissima a quella donna che una malattia le strapperà via troppo presto.

Ma Luca sarà al suo fianco da quel giorno in poi, sarà un compagno premuroso, dolce, attento, presente. Eppure il destino a volte sceglie di compiere qualche sgambetto e quando a Londra Aurora conosce un altro ragazzo, decide che la sua strada prenderà una direzione diversa. Una strada su cui purtroppo però si abbatterà una ennesima bufera, facendo tornare la ragazza alla sua città e al suo Luca, pronto a riaccoglierla tra le sue braccia.


Una vita di coppia di alti e bassi li aspetterà negli anni a seguire, una vita costellata di titubanze, timori, imprevisti, fallimenti, ma in cui la giusta distanza può aiutare a non spezzare l’equilibrio che tiene Luca e Aurora uniti prova dopo prova.

“La giusta distanza” edito da Sperling & Kupfer è il nuovo romanzo di Sara Rattaro dedicato al delicato equilibrio della vita di coppia, una storia incentrata sulle debolezze e le risorse nascoste di ciascuno di noi.


14 gennaio 2020, Sperling & Kupfer
Pagine 256
Prezzo di copertina €16,90
Tag:  La giusta distanza, Sara Rattaro, Sperling & Kupfer, Amore, Vita di coppia, Equilibrio, Destino, Difficoltà

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni