Momenti di trascurabile follia di Silvia Menini

Rialzarsi da un crollo a volte sembra impossibile, eppure è proprio in noi stessi che possiamo trovare la forza per ricominciare

di Laura Argelati

Pubblicato lunedi, 29 giugno 2020

Rating: 5.0 Voti: 9
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Ghostly Whisper
Dopo anni trascorsi a condurre una vita che non la rendeva serena, adesso la solitudine, il silenzio e la quiete della propria casa sono per Sabrina la tana ideale in cui trascorrere il tempo tra la visione di vecchi film e la cura del suo blog, senza sentire la necessità e la voglia di incontrare gente.

Le persone sono strane ai suoi occhi, e lei probabilmente lo è per loro, inclusa sua madre.

La spaventano microbi, batteri e malattie, vive scandendo le giornate con orari prestabiliti, compila liste e calcola le calorie di ogni alimento, rifugge l'idea di bere un caffè al bar o di passeggiare in mezzo alla folla e, soprattutto, deve fare ogni giorno i conti con un pesante senso di inadeguatezza che opprime la sua vita.


Ha accumulato troppo a lungo stress, frustrazione, delusione fino al punto di esplodere come un violento temporale.

Ma ogni temporale porta con sé la quiete, spesso un arcobaleno capace di strappare un sorriso. Ed è proprio di un'ondata di colore e di sorrisi che Sabrina ha bisogno, per sgretolare colpo dopo colpo il muro che ha issato tra sé e tutto il resto, per tornare finalmente a godere della serenità, dell'amore, della fiducia che merita.

Con il suo nuovo ebook "Momenti di trascurabile follia", edito da Ghostly Whisper, Silvia Menini ha dato vita a una protagonista in cui probabilmente ogni donna potrà trovare riflesso un frammento di se stessa, una protagonista piacevolmente imperfetta nonostante le sue ansie, le sue paure e le sue insicurezze.


10 giugno 2020, Ghostly Whisper
Pagine 245
Prezzo ebook €2,99
Tag:  Momenti di trascurabile follia, Silvia Menini, Ghostly Whisper, Senso di inadeguatezza, Insicurezze, Stress, Riscatto

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni