Nel mondo di piccole donne di Carolina Capria

Sulle orme di Piccole donne, un volume dedicato alle ragazze di oggi

di Laura Argelati

Pubblicato lunedi, 10 febbraio 2020

Rating: 5.0 Voti: 3
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of DeA Planeta Libri
Esistono romanzi capaci di mantenere il proprio fascino intatto generazione dopo generazione e “Piccole donne” di Louisa May Alcott è senza dubbio tra questi. Non esiste donna o ragazzina che non si sia intrattenuta o non abbia fantasticato con le vicende di Margaret, Josephine, Elizabeth e Amy March.

Con la minore delle sorelle Louisa May Alcott condivideva l’interesse per i viaggi, a Josephine aveva attribuito la voglia di riscatto e indipendenza che lei stessa provava e chi non ha mai provato il desiderio di regalare un’immagine graziosa e sicura di noi stesse, come la maggiore Meg? Nelle sorelle March ciascuna ragazza più o meno giovane può veder rispecchiata qualche sfaccettatura del proprio carattere e percepire affinità, ma soprattutto le giovani di oggi possono trovare spunti di riflessione e input per costruire la strada verso il loro futuro.


L’amore che fa battere il cuore, l’amicizia che ci sostiene nei momenti più difficili, la forza di costruire la propria identità, la rabbia che ci accende quando ci sentiamo vittime di un torto, l’accettazione dei cambiamenti insiti nella crescita, l’ambizione necessaria per perseguire i nostri sogni e costruire il domani.

Carolina Capria con il volume “Nel mondo di piccole donne” edito da DeA Planeta Libri regala alle giovani lettrici spunti di riflessione, pacche sulla spalla e sorrisi incoraggianti, per aiutarle a capire le ragazze che sono oggi e le donne che desiderano diventare.


23 dicembre 2019, DeA Planeta Libri
Pagine 176
Prezzo di copertina €12,90
Tag:  Nel mondo di piccole donne, Carolina Capria, DeA Planeta Libri, Piccole donne, Louisa May Alcott, Donne, Ragazze, Crescita, Futuro, Sentimenti

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni