Piovono mandorle di Roberta Corradin

“La passione è principio di sciagura per i mortali”

di Laura Argelati

Pubblicato giovedì, 17 ottobre 2019

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Piemme
La cittadina di Scicli è invasa dalle telecamere impegnate nelle riprese di una famosa fiction con protagonista un commissario, ma il commissario vero Maria Gelata quelle luci della ribalta proprio non le sopporta, le trova un intralcio alla sua attività lavorativa specialmente adesso che ha a che fare con la morte di uno psicoterapeuta, Salvo Diodato.

Il cinquantacinquenne con la sindrome da primo della classe, aveva lasciato Scicli quando era giovanissimo e da anni non vi aveva più messo piede, fino alla scomparsa della madre. Una volta tornato alle origini, però, la sua permanenza in città è durata poco ed il commissario Maria Gelata è adesso alle prese con le indagini sulla sua morte. E al nuovo incarico si intrecciano le questioni personali, l’atteggiamento sfuggente e misterioso di suo marito, l’infelicità del loro matrimonio.


Tra le sospettate per la scomparsa dello psicoterapeuta, le persone più vicine a Diodato ossiale signore ricche, sole e invaghite di lui che si affidavano alla sua professione. Eppure, come recita l’ultimo verso della tragedia di Medea, “La passione è principio di sciagura per i mortali”…

La mitologia e le tragedie greche sono compagne fedeli del Commissario Gelata, spunti che affiancano il suo brillante intuito; riusciranno anche questa volta ad aiutarla a scoprire chi ha stroncato la vita di Salvo Diodato?

“Piovono mandorle”di Roberta Corradin ed edito da Piemme è un romanzo da assaporare senza fretta, per cogliere le numerose sfumature dei personaggi, delle vicende e della terra che fa da sfondo.


10 settembre 2019, Piemme
Pagine 480
Prezzo di copertina €18,50
Tag:  Piovono mandorle, Roberta Corradin, Piemme, Sicilia, Omicidio, Indagini, Amore

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni