PsicoAromaterapia di Sandra Perini

Gli oli essenziali come simboli e compagni di viaggio nel percorso di ritorno al Sé attraverso il senso dell’olfatto

di Silvia Menini

Pubblicato giovedì, 20 febbraio 2020

Rating: 5.0 Voti: 2
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Il Punto d'Incontro
Gli oli essenziali rappresentano le essenze più pure e nobili delle piante. Possono essere estratti da erbe, fiori, resine, legni, foglie, scorze, frutti o radici. L’aromaterapia è un mondo complesso e affascinante che racchiude in sé non solo la prevenzione e la cura di disturbi, ma si apre anche a un approccio più emozionale, strettamente interconnesso alla psiche umana, riportando ordine e armonia.

Bastano poche gocce per avere un effetto così potente ed efficace da lasciare sbalorditi anche i più scettici. Con questo libro si intraprende un viaggio alla scoperta di un approccio forse poco conosciuto: quello del legame tra le varie essenze e la psiche.  

Dopo una prima parte dedicata ai quadri tematici, si inizia un viaggio alla scoperta di sé dove i profumi sono il mezzo di comunicazione con la psiche.

La malattia è una realtà olistica determinata da una discordanza di voci tra i livelli energetico, psico-emozionale e fisico.
Si rende quindi necessario un metodo che consideri l’individuo nella sua interezza e gli restituisca il ruolo di protagonista all’interno del suo particolare e irripetibile processo di guarigione.

La malattia è infatti spesso psicosomatica e interconnessa al nostro lato spirituale. Il sintomo fisico è l’ultima manifestazione tangibile del disagio della persona che si può prevenire agendo per tempo. L’utilizzo degli oli essenziali è sicuramente un metodo innovativo ma di sicuro effetto che agisce attraverso il sistema olfattivo, che attiva, a livello mentale ed emozionale, tutta una serie di sensori che fanno affiorare ricordi, immagini, emozioni. L’olio essenziale lavora a livello vibrazionale che diventa anche terapeutico. Dialoga infatti con le frequenze della persona e le modifica. Ecco allora che si può lavorare in modo pro-attivo su ansia, angoscia, panico, depressione, rilassamento, dolore, attenzione, concentrazione, memoria, stress, insonnia…

Attraverso l’olfatto si può infatti stimolare, ridurre o armonizzare aspetti emozionali, sensazioni, percezioni, ricordi. L’autrice parte identificando diversi aromatipi basati su una classificazione della personalità e all’identificazione degli oli essenziali corrispondenti che insieme delineano il carattere della persona.

Il testo è strutturato in tre parti: la prima è dedicata a una panoramica storica e scientifica degli oli essenziali, dell’aromaterapia e della psicoaromaterapia. La seconda descrive il senso dell’olfatto mentre la terza si concentra sui singoli oli essenziali con una suddivisione per parole chiave, profumazione, proprietà, controindicazioni, dosaggi, simbolismo e alchimia olfattiva.

Un valido supporto agli operatori del benessere che vogliono approfondire e sperimentare il potere dell’aromaterapia per sostenere la salute psico-fisica della persona in quanto pieno di spunti e materiale su cui riflettere ma anche per i neofiti che desiderano avvicinarsi a un mondo del tutto nuovo.

La scrittura è semplice, immediata e fa trasparire tutta la competenza dell’autrice che riesce a fornire tutte le informazioni necessarie per rendere il testo fruibile a tutti.


25 luglio 2019, Il punto di incontro
Pagine 220
Prezzo di copertina €12,90
Tag:  Psicoaromaterapia, Sandra Perini, Il punto di incontro, aromaterapia, psiche, oli essenziali, aromatipi

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni