Sette giorni perfetti di Rosie Walsh

La scintilla che scocca, una settimana di amore e poi il silenzio improvviso

di Laura Argelati

Pubblicato venerdì, 22 febbraio 2019

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Longanesi
Sarah ha quarant'anni e un divorzio alle spalle;durante l’adolescenza era una ragazzina insicura adesso è una donna sicura di sé ed un'affermata professionista.

Inaspettatamente bella sua vita è arrivato Eddie e tra loro è scoccata la scintilla. Dopo una settimana magica trascorsa insieme, si salutano perché lui è in partenza per un viaggio in Spagna, con la promessa di rivedersi al suo ritorno.

Nei giorni a seguire invece Sarah non riceve alcuna notizia di Eddie ma non può credere che lui l'abbia semplicemente scaricata; neanche gli amici dell'uomo sanno che fine abbia fatto e tutto ciò è decisamente sospetto.


Quando Sarah scopre che Eddie sta visualizzando i suoi messaggi, gli scrive ancora e ancora, sollevata di sapere che almeno non gli è accaduto nulla di irreparabile. Lui sembra proprio non volerne più sapere di lei, allora non resta che smettere gli scrivergli e fare ritorno a Los Angeles.

Resta però da scoprire cosa lo tiene a distanza e cosa si nasconde dietro la sua misteriosa sparizione... si sono detti molto Sarah ed Eddie durante i sette giorni perfetti trascorsi insieme, ma è mancato qualcosa di fondamentale: la verità.

“Sette giorni perfetti” è il romanzo d’esordio di Rosie Walsh edito da Longanesi; una storiadal ritmo incalzante, in cui le insicurezze della protagonista si intrecciano con la sua determinazione e la sua voglia di non arrendersi dando vita ad una lettura appassionante.


7 Gennaio 2019, Longanesi
Pagine 400
Prezzo di copertina €16,90
Tag:  Sette giorni perfetti, Rosie Walsh, Longanesi, Passato, Segreti, Scomparsa, Verità, Amore, Famiglia

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni