Teresa Papavero e lo scheletro nell’intercapedine di Chiara Moscardelli

Un'altra avvincente avventura di Teresa Papavero ci aspetta in libreria!

di Silvia Menini

Pubblicato venerdì, 2 ottobre 2020

Rating: 5.0 Voti: 1
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Giunti
Ormai è risaputo che Chiara Moscardelli sia una delle mie autrici preferite. Ogni suo libro si distingue dal precedente mantenendo comunque, come filo conduttore, una ironia sottile e delicata che non annoia mai.

Anche il questo suo ultimo romanzo la protagonista è Teresa Papavero che ormai è diventata “famosa” a Strangolagalli per aver risolto due casi di scomparsa e ora è ospite fissa del programma televisivo “Dove sei?”. Grazie alla fama acquisita grazie a Teresa, il piccolo paesino sta vivendo un periodo estremamente florido con un flusso di turisti mai visto prima. Proprio per supplire a questa nuova necessità, Teresa e l’amica Luigia Capperi, sono prossime all’inaugurazione del loro Bed & Breakfast “Le Combattenti”. È quasi tutto pronto: l’insegna è debitamente posizionata, le pareti sono state dipinte di rosa con tanto di fenicotteri dorati e manca solo di buttare giù l’ultima parete. Proprio sul più bello, però, Teresa scopre nell’intercapedine delle ossa umane. Teresa, come da copione, è decisa a scoprire a chi appartengano e inizia a indagare anche contro i consigli di chi le sta attorno, a partire dallo scettico padre che, nonostante tutto, non crede ancora nelle capacità investigative della figlia. Teresa però non si lascia scoraggiare e decide di appoggiarsi all’aiuto del medico legale che si occupa del caso: Maurizio Tancredi il quale, presto, tenterà un approccio che va al di là del loro rapporto professionale. Ma Leonardo Serra? Teresa non l’ha certo dimenticato e, in particolar modo, il fatto che sia scomparso senza dare nessuna spiegazione, lasciandola sola e sconsolata.

L’avvincente indagine in cui è entrata a piede teso non le lascia il tempo di piangersi addosso e la vedrà tra Strangolagalli a Ventotene, per passare da Roma e terminare ad Aguscello, in un ex manicomio che sembra essere un punto nevralgico del caso.

Ecco la nuova avvincente indagine che coinvolge il lettore fin dalle prime pagine. Teresa, imbranata ma acuta, conquista con la sua simpatia e non ha nulla da invidiare ai più rinomati ispettori e detective cult.

Che dire… Chiara Moscardelli non delude anzi… rimaniamo in attesa della prossima avventura di Teresa.


30 settembre 2020, Giunti
Pagine 272
Prezzo di copertina €16,00
Tag:  Teresa Papavero e lo scheletro nell’intercapedine, Chiara Moscardelli, Teresa Papavero, Strangolagalli, Giunti

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni