Ferragosto 2014: a Lainate l’apertura straordinaria di Villa Litta

Tra giochi d’acqua e affreschi, alla scoperta delle meraviglie del Cinquecento

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Qualche idea per il Ferragosto?

Per quanti trascorreranno il periodo estivo poco lontano da casa e sono in cerca di spunti per trascorrere l’imminente giorno di festa, anche quest’anno sarà possibile ammirare le bellezze della Villa Borromeo Visconti Litta di Lainate.

Come ogni anno, grazie al reiterato successo dovuto anche dalle attrazioni e dagli eventi pensati per la splendida location, vi sarà un’apertura straordinaria nel pomeriggio del 15 agosto, prima della ripresa ufficiale delle visite guidate nell’ultimo weekend del mese.

Dalle 15.00 alle 18.00, i visitatori potranno accedere ai giardini storici della Villa, visitando le peculiarità storiche e artistiche del luogo, quali il Ninfeo e le sue grotte, gli splendidi mosaici del Palazzo e gli insoliti giochi d’acqua.

Infatti, mediante il contributodei volontari dell’Associazione Amici di Villa Litta, gruppo di professionisti e appassionati attivi da più di venti’anni, è possibile ammirare i giochi d’acqua ricreati all’interno del Ninfeo o Palazzo delle Acque, un significativo esempio delle architetture dell’Italia settentrionale, noto per la ricchezza di decorazioni e di spettacoli idraulici.

L’edificio, realizzato tra il 1585 e il1589, è costituito da stanze completamente decorate a mosaico di ciottoli bianchi e neri e ciottoli dipinti a tempera, una vera e propria unicità nella storia delle realizzazioni a mosaico.

Incantevoli e ricchi di fascino sono inoltre gli esterni: superato il Cortile d’Onore e attraversata la Rotonda del Mercurio, una sala affrescata a pianta circolare collegata al porticato del palazzo del Cinquecento, si raggiungono i giardini, originariamente divisi in quanto aree.

Oggi i visitatori possono invece ammirare due giardini all’italiana, con al centro la fontana di Galatea, ed il parco all’inglese ideato agli inizi dell’Ottocento dall’architetto Luigi Canonica.

La vera perla dei giardini di Villa Litta è però la cosiddetta ‘carpinata’, che con i suoi ottocento metri di lunghezza rappresenta il corridoio verde più lungo d’Europa.

il percorso, a forma di U, veniva utilizzato dai signori come passeggiata rinfrescante; grazie all’intervento di esperti agronomi, quattro anni fa lo stesso percorso è stato ripristinato a beneficio dei visitatori, per rivivere la medesima ambientazione suggestiva.


Tag:  Villa Litta, Lainate, Ferragosto 2014, Ninfeo, giochi d’acqua

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni