Lacrom.com

Abbiamo fatto una chiacchierata con Valentina Ingellis, ideatrice del sito dedicato all'e-commerce di prodotti fashion e di design, per capire di cosa si tratta e come funziona il mercato nella vendita online

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Valentina Ingellis è una ragazza con tante idee, aspirazioni, ispirazioni e un buon occhio per moda e business. Ha creato un sito, Lacrom.com, dedicato all'e-commerce di abbigliamento, accessori e oggetti di design: tutti i marchi che si sono affidati a lei appartengono a designer giovani e innovativi, per andare incontro al mercato in senso globale, dall'Italia alla Germania e dall'Olanda agli Stati Uniti.

Abbiamo  incontrato Valentina per conoscere meglio il suo progetto, per parlare di moda e per capire quanta differenza c'è tra l'utente italiano e quello straniero in fatto di shopping online...

Valentina, cosa ti ha portato all'idea di Lacrom? Quale è il tuo background?
E' stata la volontà di creare qualcosa di diverso, sopra le righe, senza regole… Un mondo dedicato agli accessori fashion e design di brand in crescita, nuovi talenti che non fossero le solite label. Il mio background è fondamentalmente newyorkese. Ho lavorato per società digitali nel mondo dell’e-commerce, e mi sono messa in proprio in America appena l’idea si è formata e ho potuto verificare la sua fattibilità.

Cosa è esattamente Lacrom e come funziona?
Lacrom è e-commerce dedicato al mondo dell’accessorio (fashion e design), ma soprattutto ai nuovi talenti nel settore. Abbiamo più di 100 aziende tutte Made in Italy che presentano prodotti diversi, e tutti con una storia interessantissima dietro. Ci occupiamo di ogni genere di attività, dalla fotografia alla logistica, dalla gestione social al marketing online. Il designer ci deve solo garantire il prodotto… Un portale per sognare!

Come mai hai pensato all'e-commerce?
L'e-commerce per l’Italia è il futuro secondo me, l’estero quasi il passato. All’estero gira tutto più velocemente, usi e abitudini di acquisto sono già cambiate e consolidate. Non essere presenti online  per me equivale a non volere fare business. Il mercato italiano in questo senso può essere di grande interesse, ci aspettiamo una forte crescita.

Che riscontri trovi tra i marchi relativamente al tuo progetto?
C’é molto interesse, molte aziende non hanno budget e know-how per strutturarsi con una vendita online, ed è qui che Lacrom fornisce un opportunità e un servizio. Inoltre per noi, essendo una realtà in crescita, tutti i designer sono importanti. Vogliamo crescere con loro.

Quale è il tuo target di riferimento? Trovi molte differenze tra gli utenti italiani e quelli stranieri?
Soprattutto donna (25 -45 anni). Stiamo iniziando a testare il mercato maschile e valutando un format per suggerire agli uomini regali da fare alla propria compagna. All’utente Italiano  piacciono i nostri brand ma è più attento al prezzo e ancora molto legato all'idea di  marchio, mentre quello straniero preferisce differenziarsi e  soprattutto è innamorato del Made in Italy.

Quali sono i paesi su cui punti maggiormente?
Germania, Olanda, USA… l’obbiettivo è vendere in tutto il mondo, ma per ora ci stiamo concentrando su Europa e America.

Per mantenere “viva” un'attività come la tua servono continui aggiornamenti e idee. Nel tuo caso da dove arriva la creatività?  
Il team di Lacrom, oltre ad essere internazionale, è davvero variegato, siamo sempre in cerca di idee e abbiamo  un piano ben preciso su prossime collaborazioni, partnership, operazioni di co-branding e nuove funzionalità… le idee arrivano tutti i giorni, in tutti i momenti, tramite il confronto con i nostri designers, con Fashion bloggers, stampa e ovviamente una costante analisi del settore. Dalla colazione all’aperitivo è un continuo creare…

Quali sono gli obiettivi di Lacrom per il prossimo futuro?
Consolidare il mercato  americano,  aumentare il bacino dei nostri designers, innovare la user experience con l’inserimento di video editoriali… ma soprattutto affermarsi come “il portale degli accessori Made in Italy” all’estero…
Tag:  Lacrom.com, Valentina Ingellis, e-commerce, vendita online, fashion, design

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni