Proposta di matrimonio 2.0

I tempi cambiano, ma gli uomini riescono ancora a stupirci

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Che ci si debba evolvere, questo è poco ma sicuro. E che la gente continui, inesorabilmente e inspiegabilmente, a sposarsi, è un dato di fatto. Ma se la fatidica domanda ci fosse chiesta in maniera romantica, stupendoci e ammaliandoci, non avremmo altra scelta che rispondere sì.
Matrimonio.it ha condotto un sondaggio fra le utenti per scoprire qualcosa di più sulle proposte di matrimonio ricevute, in modo da delineare le tendenze attuali in Italia e preparare le dolci fanciulle che sono in attesa di riceverne una.
 
Dal sondaggio emerge che in molte regioni sono ancora utilizzate le usanze tradizionali: ci si inginocchia un po’ in tutta Italia, ma in special modo in Emilia Romagna (55%), Lombardia (37%), Sicilia (33%), Veneto (31%) e Campania (28%). Mentre nelle altre regioni, probabilmente, sono più attenti a mantenere l’integrità dei proprio pantaloni.
In Sicilia e in Piemonte è ancora forte, rispetto alle altre regioni, il donare dei fiori (26%). Di contro in Emilia Romagna non si usa andare a chiedere la mano ai genitori della futura sposa, tradizione invece ancora molto sentita in Veneto (32%). (Io sono Veneta ma posso garantire che se mio padre si vedesse arrivare un ipotetico fidanzato a chiedere la mia mano, rimarrebbe non solo basito, ma tenterebbe di cederne due al prezzo di una). Piemonte (23%), Puglia (22%) e Sicilia (19%) a seguire.
 
Ma la proposta viene fatta così, colti dall’ispirazione del momento, o programmata e progettata nei minimi dettagli per tempo?
L’occasione più diffusa è l’anniversario di fidanzamento (15%) o il compleanno della fidanzata (11%). In Lombardia, in particolare, ben il 23% sceglie l’anniversario di fidanzamento; fra le altre scelte spicca il giorno di Natale in Campania (11%) e San Valentino in Veneto (10%) (che si sa, siamo i più romantici d’Italia).

Ma tutta l’emancipazione femminile che proclamiamo a gran voce?
Per fortuna, almeno in questo caso, la teniamo in saccoccia e lasciamo che gli uomini riprendano il ruolo di maschio dominatore. Sono proprio loro infatti che tendono a prendere l’iniziativa (85% delle risposte) che, in alcuni casi (10%), arriva dopo solo un anno di fidanzamento (c’hanno forse paura che ci rendiamo conto di come sono realmente e scappiamo a gambe levate?), mentre la maggioranza (52%) aspetta più di 3 anni di fidanzamento.
Ma l’etichetta di mammoni rimane sempre e comunque invariata, perché c’è un’esigua fetta di eterni bambini (15%) che si decidono dopo ben 8 anni di fidanzamento, prendendo le compagne per esaurimento.
 
Ma fin qui, nulla di strano. Anzi. Tutto in regola con la tradizione e in linea perfetta con i nostri avi. E qualcosa di nuovo che possa soddisfare le spose sempre più esigenti e assuefatte alle commedie Hollywoodiane?
Il 58% degli uomini ha chiesto la mano con stile ed effetto sorpresa. Stanza da letto con luce soffusa, candele e petali di rosa sparsi ovunque (speriamo senza spine), magari con una musica romantica in sottofondo.

La cena resta comunque l’occasione più comune per fare la dichiarazione di matrimonio (le si vuole acciuffare per stordimento, attraverso un eccesso di alcol e con la pancia piena), ma c’è chi la rende originale facendo trovare l’anello a sorpresa nel calice o al momento del dolce (pregando che la futura sposa non lo ingoi o, peggio, le si spezzi un dente).
Ma fra le proposte più originali troviamo il sorvolare la città insieme e far vedere alla futura sposa la scritta “Mi vuoi sposare?” dall’alto, oppure portarla in mongolfiera facendole vivere un’emozione unica. (Ditemi chi l’ha fatto che me lo sposo io!)

Le future spose italiane sono soddisfatte? Il 73% sì, mentre il 30% dichiara persino di aver avuto una proposta più bella di quella che si aspettava (della serie… sottovalutare il proprio futuro sposo è proprio un bell’inizio).
 
Chi ha avuto di meglio… commenti pure! Siamo tutt’orecchi.
Tag:  matrimonio.it, proposta matrimonio, sposarsi, anello fidanzamento

Commenti

21-02-2012 - 18:25:24 - federica
A me me l ha chiesto mentre facevamo diving nell oceano indiano. Ad un certo punto mi ha preso per mano e mi ha fatto cenno di seguirlo, dietro un corallo che cosa c'era? Un pacchetto stagnato. Mi ha chiesto di aprirlo e dentro un anello magnifica. Siamo subito risaliti e l ho baciato per un'ora... L'anelllo me lo sono messa subito al dito, gia' sott'acqua ovvio
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni