January Jones, la regina di ghiaccio di Mad Men

La vostra caposezione spettacolo è negli Stati Uniti a scoprire “who’s hot and who’s not” sul piccolo schermo americano

di Elena Maria Manzini

Pubblicato giovedì, 28 ottobre 2010

Rating: 4.3 Voti: 20
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Parliamo di Mad Men: una serie già cult negli Stati Uniti, fra le più apprezzate dalla critica tanto che ad agosto ha ottenuto il suo terzo Emmy consecutivo come miglior “drama”. Gli spettatori italiani hanno potuto vedere la terza stagione trasmessa dal canale Cult (Sky) mentre negli States tutti i giornali parlano della puntata finale della quarta che e’ andata in onda la settimana scorsa con ottimi ascolti. Il serial, ideato da Matthew Weiner, è ambientato negli anni ’60 e racconta le vicende di un gruppo di pubblicitari con gli uffici sulla Madison Avenue a NY, da qui Mad Men che però può anche essere tradotto come “uomini folli”. La perfezione dei particolari dell’ambientazione ha attirato molti spettatori nostalgici, ma anche giovani che si divertono a scoprire un mondo dove le sigarette, il whisky e la mano morta la facevano da padrona in ufficio.

Il protagonista è Donad Draper, il direttore creativo misterioso e geniale, interpretato da Jon Hamm, mala vera rivelazione di questa serie è stata la bellissima January Jones nel ruolo di Betty Draper, l’algida e frustrata moglie di Don.

January è proprio il vero nome - i genitori si sono ispirati al personaggio di un libro - di questa bionda fanciulla che, grazie al suo aspetto da perfetta reginetta americana, ha cominciato la sua carriera come modella a New York a 18 anni ottenendo alcuni ruoli in importanti campagne pubblicitarie. Recitando nella pubblicità decide subito di fare la transizione - non facile - al cinema. Si trasferisce così a LA, dove per anni viene solo ingaggiata per piccolissime parti in film di successo, come “Love Actually”, “American Pie – Il matrimonio”, “Le Tre Sepolture” (l’esordio registico di Tommy Lee Jones) e “We Are Marshalls”. Senza dubbio, però, la sua esperienza più memorabile di quel tempo e’ stata la relazione triennale con Ashton Kutcher, attuale marito di Demi Moore.

Il giorno del provino per la serie Mad Men ha rappresentato la svolta della carriera di January. Weiner, infatti, ha capito subito di aver trovato la sua Betty: bellissima, viziata, fredda ma che nasconde sotto la superficie un mondo di frustrazioni e sentimenti repressi,come avrebbero dovuto fare le mogli perfette degli uomini in carriera negli anni ’60. January, nata d’inverno e copia quasi perfetta di Grace Kelly, ha l’appeal retrò perfetto per il personaggio e incarna il modo distaccato e algido di essere di Betty.

Grazie a Mad Men, molte sono state le proposte cinematografiche che hanno raggiunto la giovane attrice che ha appena terminato di girare “Unknown White Male” con Liam Neeson e Diane Kruger e sta già lavorando sul set del nuovo X-Men nel ruolo di Emma Frost, la Regina Bianca dei mutanti dotata del potere di tramutarsi in diamante.

Anche se nome, aspetto e ruoli che interpreta ricordano il freddo, questa meravigliosa trentenne e’ di sicuro molto “hot” negli States.
Tag:  Mad Men, Donald Draper, January Jones, X-Men, Emma Frost

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni