Tina Fey: la donna di punta della comicità americana

Capo autrice del Saturday Night Live, ideatrice e attrice di 30 Rock: ecco chi è una delle donne più famose d’America

di Elisa Rossini

Pubblicato lunedi, 19 luglio 2010

Rating: 4.4 Voti: 14
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Alla maggior parte del pubblico italiano il suo nome probabilmente non dirà nulla, ma in America è un volto ultra popolare della televisione e del cinema, tanto che nel 2007 ha trionfato nella classifica, stilata dall’autorevole rivista Time, delle 100 persone che stanno cambiando il mondo: stiamo parlando di Tina Fey.

Prima donna a dirigere la squadra di scrittori del “Saturday Night Live”, programma di punta della NBC, Tina ha iniziato la sua carriera di attrice e autrice comica nel 1994 sul palco del Second City. Il teatro di Chicago, da cui sono passati la maggior parte dei comici del “Saturday Night Live”, è stato un’importante palestra per l’attrice, che dopo questa esperienza è diventata una maestra della stand-up comedy. La sua passione per la comicità inizia in famiglia, a suon dei film dei Monty Python, dei fratelli Marx e del mitico “Frankenstein Junior” di Mel Brooks. Dopo la laurea in Arte Drammatica presso l’Università della Virginia, Tina si trasferì a Chicago, entrando a far parte della compagnia teatrale di “The Second City” e da lì il passo verso New York e gli studi della NBC fu breve.

Per il programma “Saturday Night Live” ha scritto e interpretato diversi sketch e personaggi: memorabile la sua imitazione di Sarah Palin, l’ex governatrice dell’Alaska, allora candidata alla vicepresidenza di McCain, tanto che la sua prima parodia il 13 settembre 2008 accanto a Hillary Clinton imitata da Amy Poehler, divenne il video virale più visto di NBC.com con 5,7 milioni di visiteLa Fey poi duettò con la vera Palin sul palco del “Saturday Night Live” il 18 ottobre del 2008.

Il nome di Tina Fey è legato a uno degli show più amati e seguiti negli Stati Uniti, “30 Rock”, in onda in questi giorni su Sky Uno con la prima serie: la Fey firma la sit-com (ne è anche l’ideatrice) e interpreta la protagonista Liz Lemon. La serie – che prende il titolo dalla sede degli studi televisivi della NBC, situati al 30 della Rockfeller Plaza di New York – racconta il dietro le quinte di un fittizio programma comico ed è giunta in USA alla quinta stagione (prevista per l’anno prossimo). Tina ha preso spunto dalla sua esperienza al “Saturday Night Live” per scrivere questa sit-com, che vanta ben 10 Emmy Award e 6 Golden Globe (per la Fey un Golden Globe come migliore attrice comica nel 2008 e uno Screen Actors Guild Award nella stessa categoria quest’anno).

Al cinema l’abbiamo vista di recente in “Notte folle a Manhattan”, accanto a Steve Carell, che come lei ha calcato il palco del Second City, per poi sfondare al cinema con “Quarant’anni vergine” e in tv con la versione americana di “The office”. È sposata con Jeff Richmond, un compositore del Saturday Night Live incontrato al Second City di Chicago, da cui ha avuto una bimba di 4 anni e mezzo, Alice Zenobia Richmond. La lontananza dalle telecamere per Tina durò solo un paio di mesi perchè, come dichiarò ironicamente: “Con la NBC ero sotto contratto, mentre la bimba ed io avevamo solo un accordo verbale." 

Se volete conoscere il segreto del suo successo sintonizztevi su Sky Uno per vedere 30 Rock e preparatevi a ridere a crepapelle!
Tag:  Tina Fey, Saturday Night Live, 30 Rock, Comicità americana, imitazione Sarah Palin

Commenti

01-11-2010 - 14:16:00 - paterò
Una bellissima trasformista!
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni