The Village Doc Festival va in trasferta… a impatto zero

Un cinema di paglia in mezzo alla natura

di Sabrina Minetti

Pubblicato martedi, 4 settembre 2012

Rating: 4.3 Voti: 6
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci

La scorsa primavera abbiamo seguito la terza edizione di The Village Doc Festival, festival internazionale del documentario, ideato e organizzato dall’associazione Libero Laboratorio, che da anni promuove la produzione documentaristica e il dialogo tra linguaggi e culture eterogenee.

Il festival, il cui filo conduttore è la sostenibilità, dal 7 al 9 settembre si trasferirà a Guardea, in provincia di Terni, nel Parco delle Energie Rinnovabili.


Grazie a Alessandro Ronca il Parco collabora ormai da tre anni con The Village Doc Festival proponendo laboratori sulla sostenibilità. Quest'anno si è deciso di fare ancora di più: creare un evento di The Village Doc Festival all'interno della straordinaria struttura umbra del Parco. Un museo vivente delle pratiche sostenibili, un albergo a impatto assolutamente zero, un luogo di relax e svago con il massimo dei comfort, un centro di formazione sulle energie rinnovabili e le colture biologiche, un centro di produzione agricola biodinamica, un riferimento internazionale per meeting sulla sostenibilità.

L’obiettivo è quello di arricchire l'itinerario internazionale del festival con una proposta particolare, dove l'applicazione delle nuove tecnologie all'ambiente e al cinema renderà possibile la realizzazione di un evento cinematografico a impatto zero. Dal 7 al 9 settembre 2012, infatti, al Parco delle energie rinnovabili si proietterà cinema … senza emissioni, durante lo STAND ALONE AWARD, premio speciale di The Village Doc Festival assegnato dal Parco delle Energie Rinnovabili.

Al contest concorrono i seguenti documentari:

§  SENZA TRUCCO - LE DONNE DEL VINO NATURALE di Giulia Graglia
§  BOTTLED LIFE di Urs Schnell
§  LAGUNEMINE di Nicola Piovesan
§  PREZZEMOLO, SENSA PILE SENSA CURÉNT ELÈTRICA di Sandro Gastinelli

La giuria sarà costituita dal pubblico,che potrà assistere alle proiezioni in un autentico cinema di paglia all’interno di un anfiteatro naturale in mezzo alla natura. I film saranno presentati dal direttore artistico Alessandro Acito. Clicca qui per gli orari delle proiezioni.
 

Tra i protagonisti, tanto in organizzazione quanto in giuria, ci saranno gli studenti dell'Istituto Superiore Statale "Leonardo da Vinci" di Trapani, che hanno scelto il Parco dell'Energia Rinnovabile e The Village Doc Festival come ambiti privilegiati per sperimentare sul campo soluzioni innovative di green economy e comunicazione sostenibile.

Accanto alla componente cinematografica, l'evento offre la possibilità di vivere un weekend all'insegna dell'alimentazione sana e biologica e di escursioni in un territorio integro. In programma c’è anche il workshop di Alessandro Ronca sulle tecniche e tecnologie per costruire un evento scollegato dalla rete, producendo e conservando energia senza alcun impatto ambientale.
 
Per partecipare al workshop è opportuno registrarsi con anticipo all'indirizzo email info@thevillagedocfestival.com.

Per il weekend all’interno del parco (ecco il programma) prezzi sostenibili: 65 euro a persona in pensione completa, con il diritto di partecipare gratuitamente ai workshop.


Per info: info@thevillagedocfestival.com - 0744-988050
Tag:  The Village Doc Festival, Parco delle Energie Rinnovabili, Guardea, sostenibilità

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni