La Russia ha una nuova dissidente

Perché la prima ballerina Anastasia Volochkova si dimette dal partito di Putin e Medvedev?

di Stefano Magni

Pubblicato venerdì, 4 febbraio 2011

Rating: 5.0 Voti: 2
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Anastasia Volochkova, prima ballerina, volto elegante delle campagne elettorali di Russia Unita (il partito di Putin e Medvedev) sin dal 2003 non ci sta più. Ed esce dal partito. Sulla stampa italiana prevale la tesi putiniana: ha posato nuda alle Maldive per un servizio fotografico ed è stata espulsa per ordine del vertice.
Ma ben altre cose bollono in pentola.
La motivazione ufficiale delle sue dimissioni è uno screzio su un singolo punto programmatico del partito voluto da lei: “Per sette anni io ho militato in Russia Unita, da indipendente. Ho promosso iniziative e partecipato a dozzine di progetti caritatevoli per bambini e ragazzi. Io volevo creare una rete di asili e scuole per l’educazione artistica che avrebbero attratto insegnanti migliori e preparato i futuri talenti: il futuro della Russia”. La bocciatura del progetto sarebbe stata alla base della sua fuoriuscita.
Ma anche questa non sarebbe la vera verità. Perché in Russia esistono sempre vari strati di informazioni, tanti quanto quelli di una cipolla, che rivestono quel che avviene. Nella sua intervista a Radio Free Europe, la Volochkova ha dichiarato di essere stata ingannata dai suoi compagni di partito. Nel 2005 le avrebbero fatto firmare un foglio che poi è risultato un appello contro Michail Khodorkovskij, ex magnate di Yukos incarcerato e condannato a un totale di 14 anni di carcere. Nonché volto principale del dissenso liberale in Russia. “Sono state veramente raggirata” - lamenta la Volochkova - “Io rispetto molto Khodorkovskij. Ha dato molto alla gente e ai bambini. E sono molto dispiaciuta per lui e per sua madre”.
Qualunque sia la verità, la Russia ha ora una bella dissidente in più. Questo è sicuro.
 
Tag:  Anastasia Volochkova, Putin, Russia, inganno, Radio Free Europe

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni