Poligamia e monogamia, per me pari sono

Un professore di psicologia canadese ritiene che il rapporto poligamico sia tanto violento quanto quello monogamico

di Stefano Magni

Pubblicato sabato, 18 dicembre 2010

Rating: 5.0 Voti: 1
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
In Canada, il dibattito sulla legalità della poligamia è iniziato con una causa avviata contro una famiglia appartenente a una comunità integralista di mormoni. I mormoni sono l’unica religione occidentale che pratica ancora, in alcuni rari casi, il matrimonio multiplo. Il dibattito che è sorto da questo caso, al tribunale di Vancouver, sta iniziando ad annoverare commenti sorprendenti. Si era già detto, in questo sito, che un avvocato, Craig Jones, ritiene che la poligamia sia perfettamente legale, ma solo se è femminile. Dunque: una donna può avere più di un marito, ma un uomo non può avere più di una moglie. L’avvocato lo afferma, perché tutti i reati solitamente associati al matrimonio multiplo, sono abusi tipicamente maschili. Almeno stando alla casistica che finora possiamo studiare.

Adesso si va oltre: Todd Shackelford, professore di psicologia all’Università di Oakland, chiamato a testimoniare di fronte alla corte di Vancouver, ha dichiarato che… il matrimonio poligamico pone gli stessi problemi di quello monogamico. Dunque, se quest’ultimo è legale e protetto dalla legge, perché non lo dovrebbe essere anche l’altro?

Trascurando il fatto che una donna che si vede affiancare da una seconda moglie (e magari anche da una terza e una quarta), di base, non è molto soddisfatta (e magari neppure consenziente, come avviene nella stragrande maggioranza dei casi osservabili), il professor Shackelford ritiene che vi sia una totale equivalenza morale e psicologica fra tutte le forme di relazione.

“Ho concentrato la mia ricerca” – afferma il professore – “su alcune delle peggiori conseguenze negative delle relazioni coniugali, compresa la violenza dell’uomo, fisica e psicologica, e l’aggressione sessuale nei confronti della partner. In ogni forma di relazione si ritrovano gli stessi conflitti. La poligamia non ha alcuna esclusiva in tutti questi comportamenti”.

Dunque, visto che le botte non se le risparmia nessuno, perché non distribuirle su più mogli? 
Tag:  poligamia, violenza, abusi, mormoni, Canada, Craig Jones, Todd Shackelford

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni