Lego Friends. Bufera sui mattoncini in rosa

Il nuovo Lego pensato per le bambine che non convince genitori e psicologi. Le accuse? Sessismo e pericolosi stereotipi

di Marta Elena Casanova

Pubblicato mercoledì, 25 gennaio 2012

Rating: 3.0 Voti: 8
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Lego Friends. Questo è il nome del nuovo mondo Lego pensato esclusivamente per le bambine.

Mattoncini di color rosa quindi, che nonostante siano stati progettati dalla famosa azienda danese - con a capo Jorgen Vig Knudsdorp - al solo scopo di prendere quella fetta di mercato “mancante”, ovvero quello delle fanciulle, hanno scatenato un vero putiferio.

A partire dai genitori, passando per gli psicologi e arrivando alle femministe, i capi d’accusa sono: sessismo e creazione di pericolosi stereotipi.


Le ragazze a processo - oltre Lego - portano il nome di Mia, Stephanie, Olivia, Andrea e Emma, vestono alla moda, scorrazzano per le vie lastricate di mattoncini sulle loro cabriolet e sono equipaggiate di ogni accessorio fashion.
 
Il problema è che hanno vitini da vespa e sono perfette (per quanto possa essere perfetto un gioco di palstica rigida), super curate, e le loro confezioni sono molto pratiche di quelle con cui giocano per lo più i maschietti: dotate di meno mattoncini, più grandi e anche più facili da montare.

Insomma, Paesi come Danimarca, Usa e Regno Unito si sono infuriati, e insieme alle organizzazioni delle pari opportunità hanno dichiarato la loro contrarietà a Lego Friends, asserendo che la fisicità delle cinque ragazze potrebbe portare le bambine all’insoddisfazione verso il proprio corpo e quindi a gravi disturbi alimentari.

Non sappiamo cosa ne sarà di questa nuova versione dei Lego, certo è che se andate sul sito vi renderete conto che forse le bambine non sono così preoccupate, anzi, la sola Stephanie ha ben 12.200 Like sulla sua personale pagina.

Giuste osservazioni, quelle di genitori e psicologi, ma forse portate all’eccesso. In fondo le bimbe giocano con perfettissime Barbie da tanti anni. E si sa, la vanità è femmina. Con o senza giocattoli.
Tag:  Lego Friends, accuse, sessismo, stereotipi, gioco per bambine, psicologi

Commenti

28-01-2012 - 18:41:42 - paterò
forse è il caso di eliminare anche le barbie e i ken, no?
30-08-2012 - 10:20:52 - Benedetta
Per me l'invenzione LEGO FRIEND è stata supergeniale. Ormai le barbie sono acqua passata e poi sono anche X bambine piccole al confnto dei LEGO FRIEND che sono X tutte le età. Poi sono carinissime OLIVIA, ANDREA, MIA, STEPHANIE e EMMA. Poi prima di giocare con i LEGO FRIEND, c'è anche qual'cosaltro da fare.
11-09-2012 - 13:13:31 - ononima
io dico che i lego friends sono bellissimi e il bello è che è per tutte le età
24-07-2016 - 16:06:44 - Teresa come va
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni