Manuale d'Intelligence

Abbiamo chiesto ad Antonella Colonna Vilasi, storica, giurista, internazionalista e criminologa, di svelarci alcune curiosità sul suo Manuale, un libro tecnico e completo, adatto agli esperti come ai neofiti, che attualizzando il concetto di sicurezza di Stato sfata anche anche qualche mito e leggenda

di Carlotta Pistone

Pubblicato martedi, 3 gennaio 2012

Rating: 4.0 Voti: 1
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Cosa l’ha portata a decidere di scrivere un libro, anzi, un vero e proprio manuale dedicato all’Intelligence?
La mancanza di un manuale divulgativo. Indirizzato non solo agli esperti del settore ma soprattutto all'uomo comune che vuole capire come funziona l'intelligence.
 
Come si è svolto il suo lavoro di ricerca e quali sono state le principali fonti a cui ha fatto ricorso?
Articoli da riviste, internet, fonti edite, documenti custoditi presso Archivi.
 
La gente comune ha spesso un’idea distorta, fuorviante su cosa sia l’Intelligence, sulla sua funzione e sul suo modus operandi. Ci può spiegare brevemente in cosa consiste realmente oggi giorno e quali sono state le evoluzioni più significative nel corso degli ultimi cento anni?
Volendo fornire una spiegazione la più oggettiva possibile del termine intelligence si può definire come “l'insieme delle attività finalizzate all'acquisizione d'informazioni rilevanti per la sicurezza dello Stato”. L'evoluzione dell'intelligence dagli inizi del novecento ad oggi ha seguito di pari passo l'evoluzione degli stati e delle moderne democrazie occidentali. Spartiacque è stato il crollo del muro di Berlino nel 1989,  fase storica in cui si è passati da un mondo bipolare ad un mondo multipolare e globalizzato, in cui le minacce sono ormai asimmetriche.
 
Quali sono stati i servizi segreti più importanti e famosi della storia moderna?
La CIA, il MOSSAD, l' MI6, la DGSE.
 
La tecnologia, con tutti i suoi sviluppi, è una componente fondamentale, ma non è l’unico tra gli strumenti che determinano la perfetta riuscita di un’operazione di spionaggio. Quali sono le peculiarità, gli elementi che non possono mancare, in un buon servizio di Intelligence?
L'apporto dell'analisi e dell'intelligenza umana. Oltre all'high-tech, non si può fare a meno dell'human touch.
 
Concependo l’Intelligence come una struttura più o meno segreta, che con azioni e metodi più o meno legali ha il compito di garantire la sicurezza di Stato, com’è possibile che si siano verificate tragedie della portata dell’attacco alle Torri Gemelle?
Una delle ragioni del fallimento dell'intelligence nel prevenire l'attacco alle Twin Towers dell'11 settembre 2001 è imputabile alla scarsa cooperazione e condivisione delle informazioni tra le Agenzie, non solo all'interno della comunità di intelligence statunitense, ma anche a livello internazionale.
 
E partendo proprio da questi fatti che hanno sconvolto l’intera umanità negli ultimi dieci anni, cambiando anche profondamente il modo comune di considerare i servizi segreti e il loro operato, può ipotizzate quali servizi di Intelligence giocheranno un ruolo da protagonisti nel prossimo futuro?
I servizi che hanno giocato un ruolo predominante sino ad oggi. Visto che i servizi di intelligence sono l'espressione dei singoli Governi.
 
E per concludere - al di là di miti e leggende propinati da tv, cinema e narrativa - chi è secondo lei la più grande spia di tutti i tempi?
Il mestiere di spia è il secondo mestiere più antico dell'umanità. Molteplici, alcune famose ed altre sconosciute, sono le spie che hanno lavorato al servizio del loro paese. Tra i nomi più famosi: Mata Hari, Cicero, Richard Sorge, Jonathan Jay Pollard, Mordechai Vanunu,…


MANUALE D'INTELLIGENCE
di Antonella Colonna Vilasi
2011, Città del Sole Edizioni
pp. 143   14,00 Euro


Di seguito alcuni incontri di inizio anno con Antonella Colonna Vilasi.
Il manuale verrà presentato:

- Il 7 gennaio, ore 18,00, alla libreria Rinascita di Ascoli Piceno
- L'8 gennaio, ore 18.00, presso la libreria Librando di Amelia, a Trapani
- Il 15 gennaio a Palermo, al Kursaal Kalhesa, ore 18, con l'introduzione di Beppe Benvenuto
- Il 3 febbraio presso l'Università di Lecce, la Colonna Vilasi terrà una lezione alla facoltà di giurisprudenza.
- Sempre il 3 febbraio a Lecce, ore 18.00, ci sarà una presentazione introdotta da Salvatore Cosentino, alla libreria di Gallipoli Nostoi Nostoi Snc Di Ferilli Antonio & C.
Tag:  Antonella Colonna Vilasi, Manuale d'Intelligence, Città del Sole Edizioni, spionaggio, servizi segreti, sicurezza di Stato

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni