Fotograf(i)e. La collettiva “rosa” che lega tradizione e contemporaneità

Alla Galleria M&D Arte di Gorgonzola una mostra che propone gli scatti di alcune delle protagoniste della storia della fotografia

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Dal realismo quasi scientifico di Berenice Abbott agli autoritratti stereotipati di Cindy Sherman, passando per gli scatti crudi e tormentati di Nan Goldin: la mostra Fotograf(i)e, promossa dalla Galleria M&D Arte di Gorgonzola, non ha la pretesa di indagare la storia della fotografia internazionale al femminile, ma ha l’obiettivo di inserire personalità eterogenee in un’unica collettiva, in grado di intercettare diverse chiavi di lettura dell’arte e della creatività.

Opere classiche, ritratti contemporanei, scatti in bianco e nero dal sapore vintage, vivacità di colori, precisione e fugacità, si fondono per dar vita a un’esposizione in rosa che disegna un microcosmo da scoprire e nel quale passato e presente si intrecciano continuamente.

Non solo Abbott, Sherman e Goldin: Fotograf(i)e, visitabile fino al 10 febbraio, include anche Vanessa Beecroft, Angela Bullock, Teresa Carreño, Irina Ionesco, Dorothea Lange, Loretta Lux, Tina Modotti, Yasumasa Morimura, Shirin Neshat, Sally Mann, Jan Saudek, Andres Serrano, Sabine Weiss, Margaret Bourke White, Sam Taylor Wood, Francesca Woodman, Dorothea Lange.
 
 
M&D ARTE
Via Monsignor Cazzaniga, 43
20064 - Gorgonzola (MI)
 
Orari: martedì - domenica 10.30-12.30, 15.00-18.30, chiuso il lunedì.
Fino al 10 febbraio, ingresso libero
 
Tag:  Fotograf(i)e, M&D Arte, Gorgonzola, fotografia, Berenice Abbott

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni