Josef Albers: Sublime Optics. A Palazzo delle Stelline dal 26 settembre

Dopo ottant'anni Milano dedica una rassegna al grande esponente della Bauhaus

di Marta Elena Casanova

Pubblicato martedi, 10 settembre 2013

Rating: 5.0 Voti: 4
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Dal 26 settembre Palazzo delle Stelline a Milano dedicherà un'esposizione monografica all'artista esponente della Bauhaus Josef Albers, nato in Vestafalia, a Bottrop, nel 1888.

La mostra, in collaborazione con la Josef & Anni Albers Foundation, si intitolerà Josef Albers: Sublime Optics, ed esplorerà la componente spirituale presente nelle opere dell'artista tedesco, che non abbandonò mai, nel corso della sua vita e della sua carriera, la sua formazione cattolica, ma anzi la incorporò ai suoi lavori, interpretando la trasformazione del colore e del tratto come eventi di natura mistica.
 

La rassegna, curata dal direttore della Josef & Anni Albers Foundation Nick Murphy, segnerà un ritorno in Italia delle opere di Albers dopo ben 80 anni di assenza, dal 1934 per l'esattezza, ovvero l'anno in cui Kandinsky organizzò una mostra di sue stampe proprio nel capoluogo lombardo, a poco tempo  dalla chiusura della Bauhaus, di cui lo stesso Albers fu docente dal 1920 al 1933.

Saranno visibili lungo il percorso rari disegni realizzati in gioventù, vetri colorati e sabbiati, e una selezione di dipinti astratti, per un totale di oltre settanta opere.

In contemporanea, a partire dal 2 ottobre e sino al 1 dicembre, la Fondazione Albers, in collaborazione con l'Accademia di Brera, porterà a Milano i metodi di insegnamento di Josef Albers e le opere dei suoi allievi nell'esposizione Imparare a vedere: Josef Albers professore, dal Bauhaus a Yale.

Albers riteneva che l'arte avesse origine dalla discrepanza tra fatto fisico e fatto psichico: l'amplificazione della percezione visiva stimolata nel visitatore dalle sue opere costituisce uno strumento ideale per gestire la disarmonia contemporanea provocata da distrazioni che circondano continuamente l'essere umano.


La Fondazione Stelline e la Josef & Anni Albers Foundation annunciano che la mostra Josef Albers: Sublime Optics si avvarrà per la prima volta della collaborazione di E.S.T.I.A., Cooperativa Sociale Onlus, grazie alla quale i reclusi nel carcere di Bollate saranno impegnati in diverse fasi del processo espositivo, dalla creazione degli allestimenti sino alla partecipazione a momenti artistici.


Josef Albers. Sublime Optics
Fondazione Stelline - Corso Magenta, 61 Milano

Dal 26 settembre 2013 al 6 gennaio 2014
Orari: da martedì a domenica dalle 10.00 alle 20.00
Info: 
www.stelline.it
Tag:  Josef Albers. Sublime Optics, Fondazione Stelline, Milano, Josef & Anni Albers Foundation, Bauhaus, E.S.T.I.A

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni