L'ultimo presente, la mostra di Margherita Cesaretti

Ospitata dal nuovo spazio milanese Harlem Room, la rassegna fotografica è parte di un progetto tra passato e futuro, in una soglia di permanente transizione

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Doppia inaugurazione a Milano. Lunedì 3 giugno, infatti, a Milano, ha aperto il nuovo spazio Harlem Room, che ha ereditato l'esperienza Newyorkese presso l'Harlem Studio Fellowship by Montrasio Arte, residenza per artisti  nella grande Mela.

Harlem Room ha l'aspetto di un solido irregolare dove il grigio è la tinta dominante poiché colore dell'esistenza coniugata col pensiero di chi è motivato e crede nel buon fare.

All'interno della nuova location milanese si è aperta anche la prima mostra: L'ultimo presente di Margherita Cesaretti, nata ad Assisi nel 1982.

Il progetto al completo comprende sedici fotografie, dalle quali ne sono state poi scelte sette.

Margherita Cesaretti pensa all'immagine fotografica non per singole unità, me per sequenze articolate tese allo sviluppo del senso della ricerca racchiuso nel titolo. L'ultimo presente, perciò, si colloca a metà strada tra passato e futuro, in una sospesa soglia di permanente transizione.

"Ultimo" non per apocalittiche ragioni, ma perché viaggiare verso un orizzonte irraggiungibile se non nella tensione di chi viaggia al presente è la condizione naturale dell'essere umano.

'artista coglie questo senso nell'idea del percorso tracciato da pause visive che si soffermano su svariati soggetti: resti di un rettile, un paesaggio arcaico, una bufera di neve, le fronde di un albero. Tutto ciò senza mai cedere all'appunto di cronaca.

Fondamentale è perciò il valore simbolico assoluto, poiché ogni sua singola immagine è autonoma senza però perdere quella sintonia poetica che le  raccorda tutte quante in un solo progetto.

Le fotografie della Cesaretti sono alla ricerca di una visione inquieta dove l'uomo è solo una comparsa, parte dell'infinito.

Durante l’esposizione sarà diffusa musica di Alessandro Ratoci, compositore attento ai legami fra il suono della natura e quello strumentale.
 

Margherita Cesaretti
L'Ultimo presente

Fino al 26 Luglio 2013

Harlem Room c/o Galleria Montrasio Arte
via di Porta Tenaglia 1,20121 Milano t. 02.878448  f. 02.875522 
martedì-venerdì 11.00 - 13.00 / 14.30 - 18.30
Info: www. harlemroom.it
Tag:  Margherita Cesaretti, L'ultimo presente, Harlem Room, Milano, mostra fotografica

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni