Ladies for Human Rights: le donne immortali di Marcello Reboani

Al Must di Lecce, da Audrey Hepburn a Malala Yousafzai, icone al femminile in mostra per i diritti umani. Fino al 26 novembre

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Fino al 26 novembre, presso lo storico museo del Must di Lecce, una sfilata di volti femminili in una personale di Marcello Reboani.

Con Ladies for Human Rights, curata da Melissa Proietti in collaborazione con RFK Center for Justice and Human Rights Europe, si apre una parentesi artistica ma soprattutto di riflessione sociale che invita a fermarsi, anche solo per un attimo, per sostenere lo sguardo di 18 donne straordinarie, impegnate nella lotta per i diritti umani.

In particolare, per l’edizione di Lecce, la mostra vede l’allestimento di un’opera site specific: il ritratto della studentessa pachistana Malala Yousafzai, vittima di un attentato per mano talebana e per questo la più giovane candidata al premio Nobel per la Pace, appena premiata come “ambasciatrice di coscienza” da Amnesty International.

Così si rincorrono, una dopo l’altra, le protagoniste di questa rassegna, provenienti da contesti molto differenti: da Annie Lennox a Isabel Allende, da Aung San Suu Kyi e Norma Cruz, e ancora Audrey Hepburn, Rānia di Giordania, Joan Baez, Lady Diana Spencer, Leimah Gbowee, Giulia Tamaho Leon, Madre Teresa di Calcutta, Elisabeth Taylor, Anna Eleanor Roosvelt, Ellen Johnson Sirleaf, Caddy Adzuba Furaha, Anna Frank, Maria Montessori e Rita Levi Montalcini, così diverse, immortalate per raccontare una storia.

Realizzati con tecnica mista, utilizzando materiali di recupero in un’ottica ecologica e di salvaguardia dell’ambiente, Reboani rinnova il proprio codice espressivo, in una continua ricerca formale.  

Attraverso uno stile compositivo a tratti fumettistico, l’artista sfuma i volti, li rende immortali e lascia allo spettatore un’unica possibilità: guardare negli occhi queste ambasciatrici di ogni tempo e ascoltarne l’appello: al diritto di parola, di credere, per alcune semplicemente al diritto di essere.
Tag:  Marcello Reboani, Ladies for Human Rights, Lecce, Must, RFK Center for Justice

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni