Le sculture di Maria Cristina Carlini all’Università Bocconi di Milano

Un percorso che ha per soggetti le opere create tra il 1996 e il 2011, all'insegna di un excursus tra grès e acciaio corten

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Maria Cristina Carlini è il nome dell'artista e anche il titolo della  nuova mostra in corso presso l'Università Bocconi a Milano.

La scultrice ha iniziato a lavorare il grès nei primi anni '70 a Palo Alto, in California, e proprio in questa rassegna, aperta il 14 gennaio e visibile fino al 1 marzo,  si possono ammirare sue creazioni elaborate tra il 1996 al 2011, che segnano un excursus del percorso dell'artista tra il grès e l'acciaio corten, materiali che mettono in evidenza il suo forte legame con  la materia e l'estrema attenzione alla tecnica.

Spiccano in maniera particolare le opere preparatorie su carta, dal titolo "Studi" (160x120cm), caratterizzate da tratti forti e colori decisi che premettono al pubblico di entrare in contatto con l'ideazione delle opere e di cogliere con chiarezza l'intento dell'artista.

Sono inoltre presenti alcuni lavori inediti in tecnica mista su carta con cuciture e materiali naturali di recupero che mettono in risalto la creatività della Carlini.

Importanti le parole del famoso critico d'arte Gillo Dorfles nel descriverne l'operato: “Il mio breve commento (...)non è certo sufficiente ad illustrarne la portata, ma vorrei almeno, rifacendomi a quanto ebbi ad accennare fin dall'inizio, sottolineare la vigoria delle stesse, e soprattutto la loro coerenza stilistica: nulla di improvvisato, nessuna caduta di tono, né bizzarria compositiva. La linearità nello sviluppo d'una determinata idea conduttrice, che s'incarna nei materiali più idonei, mi sembra forse la maggiore qualità delle sue importanti opere che costituiscono certamente un punto fermo nell'inquieto panorama dei nostri giorni.”


Maria Cristina Carlini
Università Bocconi - Via Sarfatti, 25 – Milano
Dal 14 Gennaio al 1 Marzo 2013
Orari: dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12
Ingresso Libero

Tag:  Maria Cristina Carlini, sculture, Università Bocconi, grès, acciaio corten, opere preparatorie

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni