Now! – E’ questo il momento delle Giovani Artiste Italiane

Dal 4 ottobre a Ferrara una collettiva al femminile traccia l’evoluzione dell’arte contemporanea

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Silvia Giambrone, Sotto Tiro
Qual è il momento giusto per far esplodere l’Arte? NOW!

È con questo grido che il 4 ottobre sarà inaugurata la rassegna dall’omonimo titolo, nella quale sfileranno Ludovica CarbottaSilvia GiambroneLaurina Paperina e Luisa Strinna, le Giovani Artiste Italiane, tutte Under 35.  

In una sede del tutto particolare, l'Ex Refettorio del Complesso di San Paolo Ferrara, la mostra prende forma grazie alla collaborazione tra UDI - Unione Donne in Italia, ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani e il Comitato Biennale Donna, il tutto all’interno del calendario degli appuntamenti del Festival Internazionale di Giornalismo organizzato dalla rivista "Internazionale". 
 


Ludovica Carbotta, Imitazione
In un contesto che vuole valorizzare la creatività lasciando in filigrana una riflessione su talento e nuove generazioni, la rassegna vede al suo interno una commistione di ispirazioni e stili differenti, per una collettiva volta a valorizzare singole opere ma anche a stimolare nuove riflessioni sul panorama artistico contemporaneo.

La mostra, curata da Lola G. Bonora e Silvia Cirelli, si apre con le sculture della torinese Ludovica Carbotta che con la sua Imitazione mette in mostra il calco in cemento dei propri piedi, tra pesantezza materica e fugacità dell’Io individuale.


Laurina Paperina, How To Kill The Artists
A seguire, le ispirazioni politically incorrect di Laura Paperina, di Rovereto, già nota a livello internazionale per i suoi lavori che traggono spunto dai cartoons e dalla cultura pop, per rielaborare i miti del quotidiano e riproporli con ironia dissacrante. Tra installazioni e collage, compaiono anche video-animazioni come How to kill the artists dove personaggi famosi del mondo artistico vengono aggrediti dalle loro stesse opere.


Elisa Strinna, Sospensione
Il video è anche lo spunto per parlare della realtà virtuale della siciliana Silva Giambrone che svela le ambivalenze dei comportamenti umani. In una narrazione che oscilla tra senso di precarietà e fascino misterioso, nel video Sotto Tiro l’artista è il bersaglio di un mirino laser che le punta il volto, le spalle nude, la gola, tormentandola insistentemente, provocando un forte processo di immedesimazione nello spettatore.

Chiude questo viaggio nell’arte contemporanea Elisa Strinna, di Padova, giovane artista che esplora la dimensione culturale tuffandosi tra video, disegni e installazioni sonore, calcando il concetto di trasformazione continua come chiave di lettura dell’esistenza umana. Nel video Sospensione, la citazione riporta alla poesia di Giuseppe Ungaretti “Si sta come/ d’autunno/ sugli alberi/ le foglie”, in una esasperazione della fugacità della condizione umana.

  

NOW! Giovani Artiste Italiane
4 - 27 ottobre 2013
Ex Refettorio del Complesso San Paolo
Via Boccaleone 19 - Ferrara

Tag:  Dal 4 ottobre a Ferrara una collettiva al femminile traccia l’evoluzione dell’arte contemporanea

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni