POP-POSTER. Allo Spazio Bevacqua Panigai di Treviso

Gli anni '80 vengono rivisitati in chiave 2000

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Da sabato 19 ottobre e per le tre settimane successive, lo Spazio Bevacqua Panigai, Galleria d'Arte Contemporanea di Treviso, ospiterà POP-POSTER.

Il nome della rassegna rimanda istintivamente agli anni '80, quando era uso comune tra gli adolescenti appendere al muro le immagini delle proprie icone.

Oggi le cose sono certamente cambiate, così come gli usi dei giovanissimi. Ma per un po' quadri e sculture lasceranno il posto a decine di manifesti formato 50X70 e 100X70, grazie a nove artisti che hanno realizzato appositamente per l'evento locandine raffiguranti la loro arte.

Andy Fluon, Pep Marchegiani, Giulio Iurissevich, Alessio Bolognesi, Cristian Lanfranchi, Piero Martinello, Nicola Ferrarese e i giovanissimi Mattia Schievene e Spartaco Biemmi: questi i nomi i nomi in mostra, queste le personalità i cui poster verranno attaccati al muro con lo scotch, in perfetto stile anni '80.


POP-POSTER
Spazio Bevacqua Panigai
(Vicolo S. Pancrazio, 3 Treviso)

Dal 19 ottobre al 9 novembre 2013

Orari: dal mercoledì al venerdì dalle 15.30 alle 19.00
sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00
Tag:  POP-POSTER, Spazio Bevacqua Panigai, anni '80, manifesti, locandine, Treviso

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni