Raffaello porta a Milano l’armonia della Bellezza: la Madonna di Foligno

Fino al 12 gennaio, a Palazzo Marino un capolavoro dell’arte sacra, prestito dei Museo Vaticani

di Francesca Tommasi

Pubblicato mercoledì, 4 dicembre 2013

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Si rinnova il consueto appuntamento con l’arte, ancora una volta a Palazzo Marino, grazie alla partnership tra Eni e il Comune di Milano.

Cinque anni di successi durante i quali hanno sfilato capolavori sensazionali, dalla Conversione di Saulo di Caravaggio al San Giovanni Battista di Leonardo da Vinci, fino ad arrivare all’emozionante presentazione di Amore e Psiche stanti di Antonio Canova e Psiche e l’Amore di François Gérard, ultima manifestazione che ha portato a Milano oltre 100mila visitatori.

Questa volta, per il sesto anniversario, a deliziare e stupire i visitatori e turisti già in clima natalizio sarà una delle opere di Raffaello Sanzio, la Madonna di Foligno, prestito eccezionale dei Musei Vaticani, considerata uno dei capolavori d’arte sacra del Rinascimento.

Come ha commentato Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani: "L’opera è uno degli apici della pittura universale. Documenta il momento storico nel quale Raffaello incontra il colore veneziano. Non si può essere più bravi di così. Oltre non è possibile andare nella rappresentazione della Bellezza".

Realizzata intorno al 1512 per Sigismondo De’ Conti per la chiesa di S. Maria in Aracoeli sul Campidoglio, l’opera voluta dal segretario di Papa Giulio II è un ex voto commissionata dopo che la sua casa si mantenne illesa sotto il colpo di un fulmine. Essa sintetizza l’evento miracoloso nel paesaggio al centro del quadro, dove un arcobaleno simboleggia la protezione divina della Vergine con Bambino circondata da cherubini che sovrasta la pala.  

Nella splendida Sala Alessi, l’opera, unica protagonista dell’esposizione, viene valorizzata in tutto il suo splendore, in un’ambientazione raccolta e suggestiva.

Un’abside in pietra nera accoglie la Madonna di Foligno, mentre i fondali di cielo abbracciano i visitatori invitandoli a soffermarsi anche solo per un istante ad ammirare l’armonia della Bellezza immortalata dal genio di Raffaello, il tutto lasciandosi cullare dal sottofondo musicale ideato da Luca Berni, il quale ha scelto per l’esposizione una selezione di autori che spazia dal Medioevo ai giorni nostri.


Madonna di Foligno – Raffaello Sanzio
Fino al 12 gennaio 2014
Palazzo Marino, Sala Alessi – Milano
Tag:  Madonna Foligno, Raffaello Sanzio, Palazzo Marino, Musei Vaticani, Eni, Sala Alessi, 12 gennaio 2014

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni