2 Grandi + 2 Piccole - La presentazione

Il libro di Matteo Gamerro, malato di sclerosi multipla e premiato Campione nella vita da don Luigi Ciotti, verrà presentato in anteprima il 7 novembre a Varese

di La Redazione

Pubblicato giovedì, 30 ottobre 2014

Rating: 4.2 Voti: 5
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Matteo ha la sclerosi multipla da molti anni, e non si è mai arreso.

Ex super sportivo, si è laureato, lavora, viaggia, si è costruito una casa, dove vive con UN QUASI AMICO (come ​ne​l famoso ​libro e ​film :-)), tiene un seguito blog e conferenze nelle scuole, per testimoniare ai ragazzi il suo immutato amore per la vita. Anche il suo libro vuole essere una testimonianza in tal senso. Matteo è intelligente e spiritoso, franco e dolcissimo. Basta dire che il suo blog si intitola … Altezza culo, perché è a quell’altezza che lui guarda il mondo, dalla sua sedia a rotelle...

Il libro racconta un anno e mezzo di vita, durante il quale lui aspetta un intervento, cerca di risollevarsi dopo l'abbandono da parte della findanzata, ne trova un'altra, crea il blog, cerca di ritagliarsi un ruolo utile al lavoro, fa le conferezne con i ragazzi delle scuole, mette su casa, ecc.

Per il suo impegno nelle scuole è stato premiato Campione nella vita da don Luigi Ciotti, che per questo motivo ha voluto anche scrivere la prefazione al libro.

La presentazione in anteprima di 2 GRANDI + 2 PICCOLE sarà il 7 novembre alle 19.30 al Teatro Santuccio, via Sacco 10, Varese, nell’ambito degli aperitivi culturali che dEste organizza una volta al mese in abbinamento agli spettacoli in cartellone. A seguire sono già previste delle presentazioni nelle scuole. 
Tag:  Matteo Gamerro, 2 GRANDI + 2 PICCOLE, dEste, aperitivi culturali, presentazione, sclerosi multipla, don Ciotti, blog Altezza Culo

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni