ART in the CITY Milano

La difesa del Bello

di Sabrina Minetti

Pubblicato venerdì, 11 ottobre 2013

Rating: 4.4 Voti: 13
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Portiamo avanti un progetto culturale che si pone come obiettivo la difesa del Bello, l’accoglienza di forme d’arte genuine, coraggiose, ancora in grado di osare la verità.

Promuoviamo e divulghiamo la creatività che riesce a sorprendere con stile, a emozionare con gusto. La sosteniamo in tutte le sue espressioni, creando situazioni di dialogo e scambio tra le diverse discipline. Arte(pittura), musica, letteratura, danza, fotografia, sono benvenute nel nostro spazio, ben accolte nel nostro intento.

Unica condizione: schierarsi a difesa di quel Bello che a fatica esiste e resiste. Per aiutarlo a vivere una vita migliore.


È questa l’idea di fondo da cui parte il progetto di Art in the City Milano, associazione di promozione e divulgazione culturale a tutto tondo e luogo in cui si coltiva la creatività in tutte le sue forme. Inaugurato lo scorso 7 maggio, l’accogliente spazio che ospita le attività dell’associazione è via Medici15, nell’affascinante cuore di Milano.

Nel sito le prime iniziative in programma:

Si inaugura il 23 ottobre e proseguirà fino al 30 novembre la mostrafotografica “Viaggio in Cameroun", con le fotografie di Stefania Boiano e testi di Giuliano Gaia.
Orario: da lunedi’ al venerdi’ dalle 10 alle 19 , con ingresso libero.

Per sabato 26 dalle 14 alle 18 e domenica 27 ottobre 2013 dalle 10 alle 14è previsto il Workshop di scrittura creativaispirato alla mostra "Viaggio in Cameroun", condotto da Elena Mearini. Il titolo è "Where are you, mum?". Due giorni per imparare a raccontare ciò che l’emozione di un’immagine invita a dire, partendo proprio dall’osservazione dei ritratti fotografici e dalla scelta del volto da cui trarre la storia da narrare. Alla fine del workshop di scrittura, gli elaborati dei partecipanti diventeranno fonte di ispirazione per il workshop di arte visiva. Il costo è di 100 euro a partecipante. 

Domenica 10 novembre 2013, dalle 10 alle 17, l’interrogativo "Where are you, mum?" diventa il tema del Workshop di arte visiva, condotto da Stefania Boiano,anch’esso ispirato alla mostra "Viaggio in Cameroun". I partecipanti, ispirandosi alle opere fotografiche della mostra in corso, e agli elaborati prodotti durante il workshop di scrittura creativa, daranno vita a lavori artistici che verranno poi esposti all’interno dello spazio  di “Art in the City”. Il costo è di 70 euro a partecipante (comprensivi di materiali artistici).

Per chi si iscrive ai due workshop (scrittura e arte) il costo complessivo e' di 150 euro a partecipante invece di 170 euro.

Domenica 17 novembre 2013, alle 18, serata aperta al pubblico: i partecipanti ai workshop potranno presentare e condividere le opere realizzate.

Per gli appassionati di fotografia dal 14 ottobre 2013 al 20 gennaio 2014 si svolgerà il Corso di fotografia d’autorecon Ico Gasparri.
Il corso è rivolto a tutti coloro che amano la fotografia e che la praticano o vorrebbero praticarla come forma di espressione personale, siano essi principianti o esperti, “analogici” o “digitali”. Le lezioni, pur nella loro semplicità, vanno intese come vero e proprio percorso d’autore e prevedono uno studio delle tendenze espressive di ognuno, con la finalità di esaltare l’osservazione, la creatività e le capacità di narrazione individuali.
Dieci lelezioni collettive con cadenza settimanale (100 minuti ciascuna) cui si aggiungerà un workshop. Costo: 240 euro.

La tessera associativa di 5 euro e' obbligatoria (e inclusa nel prezzo dei workshop di scrittura e arti visive).
Tag:  Art in the City, Milano, spazi culturali, bello, bellezza, fotografia, corsi di scrittura

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni