Chi ha vinto Giallostresa 2013?

Il 22 settembre il verdetto finale

di La Redazione

Pubblicato lunedi, 16 settembre 2013

Rating: 5.0 Voti: 8
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Domenica 22 settembre, alle 16, nella splendida cornice del giardino di Villa Ducale di Stresa, dove vissero per molti anni Antonio Rosmini e successivamente la Regina Margherita di Savoia, si conoscerà l’esito della seconda edizione del premio letterario GialloStresa. Al vincitore, cui passerà il testimone Maurizio Gilardi, primo classificato di Giallostresa 2012, spetterà un quadro donato dalla pittrice Alessandra Marinoni.

Con l'occasione sarà presentata l’antologia Giallolago, edita da Eclissi Editrice, con venti racconti ambientati sul Lago Maggiore e sul Lago d’Orta scelti tra i settantasei racconti che sono pervenuti al premio da Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Toscana, Lazio e Svizzera Italiana. Dato il richiamo del premio e grazie al successo di Delitti d’acqua dolce, raccolta di racconti nata dalla precedente edizione del premio, la Gioielleria Brizio di Domodossola ha offerto un premio speciale: un collier con cristalli rigorosamente gialli che verrà assegnato per la miglior scrittura femminile.

L’iniziativa si è svolta con il patrocinio della Città di Stresa, della Provincia VCO, la collaborazione della Pro Loco e del Distretto Turistico dei Laghi e la sponsorizzazione di tutti quanti hanno messo a disposizione i premi. La giuria è composta dalla giornalista e scrittrice Fabiana Giacomotti, dal medico legale professor Alberto Bellocco, da Rosa D’Emidio, titolare di Eclissi Editrice e da Ambretta Sampietro organizzatrice del premio.

Dopo l’evento del 22, Giallolago sarà presentato in anteprima esclusiva il 5 ottobre, nell’ambito del Festival del Racconto del Premio Chiara, alla Villa Recalcati di Varese. Dopodiché un fitto programma di incontri per un tour che si preannuncia parecchio movimentato.

Il 22 settembre, in ogni caso, premi per tutti i finalisti: pernottamenti (all’Hotel Astoria e La Palma di Stresa, al Biglia Residence di Domodossola, all’ Hotel ristorante Giardinetto di Pettenasco, all’Agriturismo Alpe Barchetto di Madonna del Sasso, all’ Albergo Vecchio Scarpone di Baceno, al Residence Casa e Vela di Oggebbio, al B & B casa Tomà di Masera, al B & B La Corte di Alzo, al Camping 7 Camini di Gignese), cene (al Piccolo Lago di Mergozzo, all’hotel Villa Crespi di Orta, alla Capannina Massino Visconti, all’Albergo Ristorante Belvedere dell’Isola Pescatori, ai Due Piccioni di Stresa, all’Azienda Agrituristica Al Monte Rosso, alla Residenza Patrizia di Cannobio), trattamenti estetici (al Centro Benessere del Grand Hotel des Iles Borromées), visite guidate presso i Sacri Monti di Crea, Domodossola, Belmonte, Ghiffa, Orta e Varallo e libri editi dal Centro di Documentazione dei Sacri Monti, da Scenari di Andrea Lazzarini, e offerti dal comune di Baveno e profumi (manifattura artigianale Profumi delle Isole).


Segreteria del Premio giallostresa@gmail.com
oppure IAT – Ufficio Turistico “Città di Stresa”
Piazza Guglielmo Marconi, 16 28838 Stresa tel. 0323 31308
Sito internet Giallo Stresa
Tag:  Giallo Stresa, Festival Stresa un aperitivo con..., Ambretta Sampietro, Giallolago, Eclissi Editrice

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni