Love Design 2013. La nuova edizione a Milano

Dal 22 al 24 novembre, alla Fabbrica del Vapore, sarà possibile regalarsi bellissimi oggetti di Design, facendo un regalo ancor più importante alla ricerca oncologica italiana

di Marta Elena Casanova

Pubblicato giovedì, 21 novembre 2013

Rating: 3.5 Voti: 2
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Torna a Milano, per una nuova edizione, Love Design. L’importante appuntamento di raccolta fondi, nato nel 2003 a sostegno della ricerca oncologica italiana di eccellenza, è resa possibile dall’impegno congiunto delle aziende leader del design italiano, di ADI e dei soci, sostenitori e volontari di AIRC.
 
Dal 22 al 24 novembre, presso La Fabbrica del Vapore, sarà possibile acquistare, a prezzi scontatissimi, oggetti d'arredamento, mobili, utensili per cucina, lampade e lampadari... tutti provenienti dai più famosi nomi del Design.
 
La straordinaria e soprattutto utile iniziativa si ripete ancora una volta, grazie alle Aziende, ai sostenitori, al Comune di Milano e a tutti coloro che scelgono di unire il piacere di farsi un regalo sapendo di farne uno ben più importante per la  ricerca sul cancro.
 
Love Design, inoltre, anche quest’anno si arricchisce di una divertente Lotteria (sono ventimila i biglietti che sfidano la crisi a favore della ricerca, a soli euro 2,50 cadauno per una raccolta aggiuntiva di 50mila euro…). Un momento diverso di incontro con la solidarietà, un aiuto concreto a sostegno della ricerca oncologica italiana, reso possibile grazie alla generosità dei migliori marchi del design e alla partecipazione del pubblico più sensibile e vicino ad AIRC.
 

LOVE DESIGN
22-23-24 Novembre 2013
Fabbrica del Vapore - Via Procaccini, 4  - Milano
 
Tag:  Love Design, 2013, Fabbrica del Vapore, Milano, ricerca oncologica, AIRC

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni