Mamma, che impresa!

Un concorso letterario nazionale per i più giovani

di La Redazione

Pubblicato martedi, 28 ottobre 2014

Rating: 5.0 Voti: 5
Vota:
Leggi anche:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Cosa succede nelle fiabe? Si raccontano le avventure di re e regine, principi e principesse, fate, streghe e maghi, e altri personaggi fantastici. Nelle fiabe tutto avviene per magia. Eppure anche i personaggi delle fiabe hanno case da abitare, devono nutrirsi e procurarsi ciò che serve per vivere: abiti, mobili, suppellettili. Devono viaggiare, e quindi trovare qualcuno che li trasporti, oppure acquistare un cavallo o una carrozza, per spostarsi. E così via.

Proviamo a immaginare ciò che le fiabe non dicono: quali imprese si nascondono dentro le fiabe? Ricordate Biancaneve? Trovò ospitalità nella casa dei sette nani. I sette nani lavoravano in una miniera di diamanti. E se Biancaneve avesse aperto un laboratorio per creare dei gioielli con quelle splendide pietre preziose?


Oppure facciamo l’esercizio opposto: pensate a un’impresa e a tutte le cose magiche che potrebbero succedere al suo interno. Un esempio?

C’era una volta una ragazza che faceva l’addetta alle pulizie in un’azienda di calzature. Puliva di notte, quando gli uffici erano chiusi, e a mezzanotte incrociava sempre il proprietario, che restava fino a tardi per finire il suo lavoro. Un bellissimo ragazzo che le piaceva molto. E che aveva un sacco di preoccupazioni, perché i suoi concorrenti producevano modelli favolosi e gli stavano portando via i clienti. Così una volta la ragazza gli disse: “Perché non produci delle scarpe trasparenti, che sembrino di cristallo? Tutte le donne le vorranno!”

Vi ricorda qualcosa?

Accomunate da una visione fiduciosa nelle nuove generazioni e dall’idea che la narrativa sia un linguaggio dal potenziale fortemente educativo, RancilioCube e dEste Edizioni hanno deciso di  partire insieme, proprio dai giovani, per dar vita a un libro di storie di impresa, che trasmetta l’idea di impresa come ambito in cui contano soprattutto le persone e le loro idee, e da cui si può generare cambiamento e benessere per tutti. Benessere nel senso di profitto, ma anche di equilibrio con il sistema in cui l’impresa è inserita e fra le diverse sfere del vivere. La pubblicazione si intitolerà Mamma, che impresa! Attraverso un concorso nazionale di narrativa per gli studenti delle scuole italiane si selezioneranno i dieci migliori racconti che si accompagneranno a quelli di altrettanti imprenditori affiancati da scrittori professionisti. Saranno storie pensate a loro volta per essere lette da tutti, e in particolare da un pubblico di giovani. Perché sono i giovani che devono crescere con una visione dell’impresa sana e emancipante. PattiChiari Fondazione per l’educazione economico finanziaria ha apprezzato il valore educativo del progetto e lo ha inserito il nel suo programma educativo Teens. Qui, nel sito della Fondazione, ci sono tutti i link per partecipare:

Tag:  Rancilio Cube, Edizioni dEste, concorsi letterari, PattiChiari, impresa, fiabe

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni