Spirito del Lago. La 17esima edizione sul Lago Maggiore

KANGAROO - Non ti capisco è il titolo della rassegna 2013 alla quale parteciperanno, a partire dal 5 luglio, nove artisti italiani e stranieri. Focus: anche attraverso un'incomprensione può derivare conoscenza

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Il 5 luglio prenderà il via, immerso nello splendido panorama del lago Maggiore, la 17esima Edizione dello Spirito del Lago, manifestazione internazionale nata dalla collaborazione tra Giampietro Zanzi, Birgit Kahle e Peter Gilles, e patrocinata dalla Regione Piemonte, Comune di Stresa e Comune di Colonia, col fine di valorizzare e sostenere lo sviluppo culturale del territorio.

Saranno protagonisti nove artisti, nazionali e internazionali, che si confronteranno su un tema esistenziale.

KANGAROO - Non ti capisco è il titolo per questo nuovo capitolo della rassegna, che vuole riassumere il desiderio di mettere in luce tutte quelle differenze che solo in apparenza ci dividono e che costituiscono il punto focale del dialogo interculturale e artistico.


Kangaroo - fu la risposta di un indigeno australiano al Capitano britannico James Cook che gli chiedeva cosa fossero quegli strani animali saltellanti nella steppa. La parola significava - Non capisco - ma Cook credette che fosse l'effettivo nome di quelli che infatti oggi tutti chiamiamo canguri.

Questa potrebbe essere una semplice leggenda, ma spiega bene come anche da un'incomprensione possa nascere la conoscenza.

Le opere di Giovanni Crippa, Mic Enneper, Peter Gilles, Ferdinando Greco, Ale Guzzetti, Andreas Kaiser, Christian Keinstar, Marco Megrini e Federico Simonelli saranno dislocate tra lo Spazio Luparia di Stresa e l'antico Borgo dell'Isola Bella.


KANGAROO - Non ti capisco
Dal 5 luglio al 30 settembre 2013
Stresa - Spazio Luparia
Orari: dal venerdì alla domenica dalle 17.00 alle 22.00
Isola Bella – Hotel-Ristorante Elvezia
Orari: dal martedì alla domenica dalle 12.00 alle 18.00

Tag:  KANGAROO - Non ti capisco, Spirito del Lago, Lago Maggiore, Stresa, dialogo interculturale

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni