Se si può raccontare

Marina Senesi in scena per la prevenzione del tumore al seno. Dal 2 ottobre un tour teatrale intenso promosso da Europa Donna Italia e I.R.M.A. Spettacoli

di Francesca Tommasi

Pubblicato mercoledì, 18 settembre 2013

Rating: 5.0 Voti: 9
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
“Quale modo migliore di glorificare l’Altissimo
se non quello di ridacchiare con lui dei suoi scherzetti?”
Samuel Beckett

Se si può raccontare…

Un modo di dire, una frase che lascia aperti molti spiragli, quello del passato – del dolore, della sofferenza, della fatica - , ma soprattutto quello del futuro, un qualcosa che solo fino a pochi momenti prima sembrava una prospettiva destinata solo ad altri.

Quel “Se si può raccontare” è anche il titolo di una campagna informativa patrocinata da Pubblicità Progesso e promossa da Europa Donna Italia in collaborazione con I.R.M.A. Spettacoli, che a partire dal 2 ottobre 2013 vedrà il debutto di un tour teatrale e la messa in scena di una spettacolo interpretato dall'attrice e autrice Marina Senesi.

Oggetto di questo tour emozionante è la prevenzione del tumore al seno, una patologia sviluppata, solo in Italia, da circa 1 donna su 8, e che con una diagnosi precoce aumenta le probabilità di guarigione in oltre il 90% dei casi.

Europa Donna, una coalizione europea che rappresenta i diritti delle donne nella prevenzione e nella cura del tumore al seno presso le istituzioni pubbliche, propone questa forma alternativa si sensibilizzazione, proprio con l’obiettivo di garantire a tutte le donne l'accesso a cure di qualità certificata.

Il titolo della campagna è forte quanto il tema che ne è oggetto, indica sìil finale positivo in una situazione in cui si è rischiata la vita, ma in questo caso è soprattutto l’intento di voler portare in scena il tabù della malattia.

Il tutto avviene mediante l’intensità e le parole di Marina Senesi - inviata storica di Radio Due e protagonista di tante performance irriverenti – che attraverso dialoghi vigorosi e un racconto in prima persona – una scelta che rende ancor più viva e presente la vicenda raccontata – è in grado di scatenare speciali alchimie, nella speranza che la riflessione porti anche ad una maggiore consapevolezza di rischi e opportunità.

In un sorprendente equilibrio tra emozione ed ironia, la narrazione è animata da una carrellata di amici, amiche, dottori, parenti e ignari passanti piena di vita e di colori, fino a farci dire con un sorriso, insieme all'autrice: “Attraversare la malattia è un dramma, ma non facciamone una tragedia! In fondo, 'se si può raccontare' ci si può anche permettere qualche piccola irriverenza”.


Se si può raccontare
2 ottobre 2013 – ore 21.30
Zelig Cabaret - Viale Monza, 140 - Milano
ingresso gratuito

2013 – OTTOBRE | Mese della Prevenzione
“Se si può raccontare” di e con Marina Senesi

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: 02- 255 1774
Tag:  Se si può raccontare, Marina Senesi, Europa Donna Italia, IRMA, mese prevenzione, tumore al seno, Radio Due

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni