Essere Bio

Una filosofia di vita può diventare un lavoro. Eccone un esempio.

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Photo courtesy of Il Sedano Allegro
Lo ammetto: sono una “pallosa ambientalista”, o almeno ci provo.
Cerco di seguire le regole del vivere sostenibile quanto più posso e riesco. Ad esempio non compro le fragole spagnole o i kiwi neozelandesi quando nel Lazio crescono kiwi ottimi con ridotto impatto ambientale e con meno “porcherie” (come direbbero le nostre nonne), la mia coscienza mi vieta di scegliere un pomodoro spagnolo o delle banane costaricane: infatti è stato calcolato che se ogni famiglia consumasse prodotti locali e di stagione, potrebbe abbattere fino a 1000 Kg di anidride carbonica. Io voglio che il mio cibo cresca sotto il sole del mio paese, beva l’acqua delle sorgenti nostrane e soprattutto non debba avere il passaporto con il visto per entrare nel mio frigo.
Mi sembrano gesti ovvi e banali che certo non fanno di me un’eroina del XXI secolo, ma provo anche con questo a dare un mio piccolo contributo.
 
La consapevolezza del ”sei ciò che mangi”, ha raggiunto anche il nostro Belpaese e, quindi non solo pasta, pizza e mandolino ma anche cibi sani: “IL BIO” è diventato un must fra gli eco-consapevoli, nonostante ancora susciti equivoci da parte dei più scettici che con atroci sospetti pensano ad una vita fatta solo di “cibo per galline”. Sempre più persone scelgono di mangiare prodotti delle proprie zone, non confezionati in qualche lontano stabilimento oltre oceano ma soprattutto non arricchiti in “gustosi” pesticidi e conservanti.
 
Ne cerco una conferma concreta con i dati forniti dalla Coldiretti* e surfando fra blog e siti “green” m’imbatto in un progetto vincente: Il Sedano Allegro, porta direttamente a domicilio frutta e verdura biologica certificata nazionale e di stagione. Mi metto in contatto con una delle fondatrici del servizio, Viviana Cantù, e con curiosa stima per questa bella iniziativa, le chiedo:
 
Come ti e’ venuta l’idea del “sedano”?
L'idea nasce da me ed un'amica perché in una realtà ormai essenziale, diventa difficile trovare il tempo per se stessi e per le nostre esigenze biologiche e naturali, essenziali al nostro organismo.
Inoltre, essendo entrambe mamme l'idea di poter offrire un'alimentazione naturale ai bambini ma anche agli adulti ci ha ulteriormente stimolato a realizzare questa idea.
 
Qual è il cliente tipo? Giovani coppie, famiglie o anziani?
I nostri clienti sono "tutti”: ovvero chi è attento ad un'alimentazione sana non ha età, pertanto abbiamo giovani coppie, mamme, professionisti, anziani, ma anche abbiamo un settore dedicato alle scuole per infanzia, che stanno diventando sempre piu' attente ai prodotti che offrono ai piccoli ospiti.
 
Ti senti una donna green?
Mi sento una donna "green" nel senso che attribuisco molta importanza al benessere del mio organismo e di quello dei miei familiari, cosa che cerco di trasmettere a tutti i miei clienti.
 
Come concili l’attività di mamma bio-imprenditrice?
La mia attività riesco a gestirla senza difficoltà principalmente tramite internet, ma cerco comunque di tenere un rapporto con i miei clienti, proponendo loro sempre cose nuove e cercando di capire le loro esigenze.
la sezione dedicata alla ricerca dei prodotti è sviluppata durante le ore della giornata (i bambini sono a scuola) e durante i fine settimana mi dedico alla ricerca di prodotti particolari  girando  il nostro territorio (Lombardia principalmente, ndr).
 
In Italia i prodotti locali ed a Km0 sn ancora relativamente poco comprati? Se si, perché secondo te?
Purtroppo "noi" non siamo stati educati ad essere attenti a cio' che mangiamo, anche se abbiamo fatto passi da gigante e adesso sempre piu'persone sono attente e ricercano il "biologico", ma rispetto ad altre nazioni noi italiani siamo ancora "poco" attenti.
Noi del Sedano allegro comunque cerchiamo di fare del nostro meglio e direi che ci stiamo riuscendo.
 
Hai pensato ad allargare l’attività con catering o corsi di formazione? Ho visto che sul sito fornite ricette…
Per ora ci dedichiamo alla distribuzione, non è detto che in futuro non si passi anche ad un progetto più ampio, l'idea delle ricette è per dare qualche idea per rendere meno banali le cene in famiglia, e nasce dalla passione personale per la cucina
 
Piccoli gesti green a tavola e non, consigli…
L'idea di utilizzare materiali riciclabili per apparecchiare la tavola in modo originale per le feste natalizie, utilizzando la fantasia anche dei propri bambini, esempio un centrotavola realizzato con una vecchia cassetta di frutta di piccole dimensioni coperta con carte colorate di caramelle e cioccolatini , riempita con melograni noci e rami di pino.
 
Basta un po' di fantasia!
 
* Secondo un’analisi di Coldiretti-Swg, infatti, il mercato ha fatto registrare un aumento in percentuale del 23% e sono ormai quasi 8 milioni i consumatori abituali, mentre ben 7 italiani su 10 hanno inserito prodotti Bio nel carrello della spesa almeno occasionalmente (dati 2008). Nel 2009 le vendite, rispetto all'anno precedente, sono cresciute del 6,9%.


 
Tag:  Il Sedano Allegro, Coldiretti, biologico, bio, Viviana Cantù

Commenti

06-12-2010 - 19:54:27 - valenvalen
bellissima iniziativa. va pubblicizzata!
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni