Al Palazzo delle Stelline il Vintage Workshop raddoppia

Nella nuova location tante novità, dai corner dedicati al Look Vintage al Golden Purse Italy Award

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Sala Borromeo - Palazzo delle Stelline
Sono state numerose le perle emerse dalla tanto attesa manifestazione del Workshop che, in questa edizione, complici le numerosissime novità, si sono incastonate perfettamente nella Milano della Moda come sfavillanti luci nel firmamento.

La prima novità di quest’anno è stata senza dubbio il cambio di location, dal polo fieristico, il Vintage Workshop è approdato in Corso Magenta al Palazzo delle Stelline, per tre giornate intense, dal 6 all’8 febbraio, nelle quali ancora una volta si è riscoperto un settore ancora in grado di stupire, per qualità e originalità.

Nel cuore della metropoli della velocità, dove si condensano Arte, Cultura e Affari, si ha il coraggio di dare spazio alla Ricerca, si riscopre il valore della pazienza e della dedizione che portano all’emergere di tesori nascosti di inestimabile valore.

Per celebrare questa filosofia, al lavoro svolto dall’Associazione Culturale Ricercatori Moda d’Epoca sono state dedicate due ampie sale all’interno del polo espositivo, la Sala Borromeo riservata al più tradizionale VINTAGE WORKSHOP® Milano con le Anticipazioni Tendenze Primavera/Estate 2014 e il Salone Solari dove invece è stato protagonista un versatile Shopping Show, per tuffarsi in un’emozionante sessione di shopping con una miriade di proposte originali per tutti i gusti e tutte le tasche.

A rendere ancora più frizzante l’atmosfera, già elettrica, della manifestazione, i due corner speciali Dillo all’esperto con valutazione e stima di accessori Vintage e l’elettrizzante Rinfresca il tuo look dove una make up artist d’eccezione ha realizzato vere e proprie opere d’arte nel rispetto della migliore tradizione ed eleganza vintage.

Con le anticipazioni di tendenza, il Vintage Workshop si pone ancora una volta come punto di riferimento per gli addetti ai lavori che trovano in questo evento un’occasione unica per ispirarsi, creare e ancora dare vita a nuove collezioni, ma non solo.


Il Trofeo: borsa vintage che cambierà a ogni assegnazione 
L’opportunità, infatti, è stata ghiotta per quanti, curiosi, appassionati e fashion addicted si sono lasciati trasportare dall’entusiasmo dello Staff di Angela Eupani che con passione ha saputo rendere omaggio al miglior distillato Vintage di ricerca, con pezzi unici provenienti dalle migliori fonti internazionali e dai più qualificati ricercatori di moda d’epoca Italiani.

I protagonisti sono stati ancora una volta i pezzi da collezione, accuratamente selezionati e frutto di una ricerca faticosa ma portata avanti sempre con la stessa passione per far emergere rarità preziose, simboli di un’epoca ben identificabile, portatori di storie sempre nuove. Nella perfetta sintesi di questo Evento, si nota come la merceologia in esposizione sia sempre selezionata pezzo per pezzo, in modo da far risaltare di volta in volta solo quanto realmente possa intonarsi alla stagione presentata e alle esigenze del mercato.

Il progetto del Workshop, nella qualità e nello stile inconfondibile, cavalca l’onda di una meritocrazia spesso data per scontata, una politica che si riflette anche in un’iniziativa molto particolare svoltasi nel corso di questa edizione.


Isastella Corbara Sartori mostra la pergamena del Trofeo di fianco a Georges Papa
A sorpresa, infatti, è stato assegnato il GOLDEN PURSE ITALY AWARD, premio ideato dall’Associazione con lo scopo di omaggiare i creatori che si servono del Vintage per trarre ispirazione, ma conferendo alle creazioni un tocco unico di personale originalità.


Isastella Corbara Sartori
Proprio in virtù di tali caratteristiche, il riconoscimento è stato conferito a Isastella Corbara Sartori, autrice delle “limited editions” di Barney’s New York e personalità di spicco, rappresentante Stile e Talento della moda italiana, caratterizzata dalla memoria della tradizione, ma con lo sguardo sempre rivolto al futuro.

In contemporanea, alle Stelline è stato possibile respirare l’atmosfera multiculturale e di contaminazione creativa dei prestigiosi eventi dedicati ai professionisti del settore con la 24° edizione del Salone Internazionale Tessile INTERTEX Milano®, e il Salone Internazionale del Sourcing per la Moda con un READY TO SHOW® dedicato ad accessori e novità dell’abbigliamento, realizzato per mettere in contatto tutti gli attori principali, italiani e internazionali, della filiera del settore moda.
 
Tag:  Vintage Workshop, Palazzo Stelline, Milano, Corso Magenta, Intertex, Salone internazionale Sourcing Moda, Georges Papa, Isastella Corbara Sartori, Barney’s, Angela Eupani, Associazione Culturale Ricercatori Moda d’Epoca

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni