Boutique On Click: moda, lusso e personalità

Intervista a Eugenia Pirro e Silvia Sturla Avogadri, le fondatrici del primo e-commerce dedicato al Made in Italy

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
L’una, curiosa, instancabile, con una grande voglia di scoprire e inventare. Esteta, sognatrice, creativa alla ricerca dell'Idea, quella con la “I” maiuscola, l’altra.
Eugenia Pirro e Silvia Sturla Avogadri si sono conosciute tra Milano e New York ed era solo questione di tempo perché questo mix formidabile di esperienze e voglia di fare si concretizzasse nell’occasione tanto attesa.
 
Detto, fatto. Dal 16 aprile è online Boutique On Click,sito di e-commerce interamente dedicato al Made in Italy, un luogo virtuale dove però si mantiene quella sensazione insostituibile di passeggiare tra i negozi alla ricerca di capi sfiziosi, accompagnate dalle chiacchiere con le amiche.
E poco importa se potete fare tutto questo dal divano di casa vostra mentre leggete consigli e pettegolezzi su un blog, perché per un outfit di carattere, basta un click.   

Un benvenuto a Eugenia e Silvia tra le pagine di Mondo Rosa Shokking! Non vediamo l’ora di entrare nel vivo del vostro progetto, ma partiamo dall’inizio, come vi siete incontrate?
E.: Ci siamo incontrare nel 2007 a New York, lavoravamo nella stessa società di fashion merchandising e si è subito instaurata un’intesa speciale. Poi Silvia è rimasta a New York mentre io sono tornata a Milano, ma abbiamo sempre continuato a sentirci.
 
Ora siete due imprenditrici nel settore moda, ma quali sono le vostre precedenti esperienze lavorative?
S.: 
Io sono laureata in Giurisprudenza e ho fatto un master in Organizzazione e Gestione delle risorse umane. Dopo diverse esperienze in azienda italiane, nel 2005 sono partita per New York dove ho lavorato per diversi designers americani, tra cui Halston, e per una società di trading di accessori, product development e production. Ero account manager e lavoravo molto con la China, l'Italia e il Canada. Tutte queste esperienze combinate, e soprattutto il vibe newyorchese, mi hanno consentito di sviluppare una visione globale del business che oggi posso applicare alla mia azienda.
E.: Sono laureata in Economia Aziendale con specializzazione in Marketing  Management presso l’Università Bocconi; dopo uno stage a New York per una società di fashion merchandising - dove ho conosciuto Silvia -  ho lavorato un anno in Borsa Italiana. L’esperienza è stata sufficiente per capire che la finanza non era il mio ambiente e per questo ho cambiato rotta, iniziando a lavorare per un’agenzia di comunicazione come Event Manager. Amavo il mio lavoro ma sentivo che c’era una parte di me inespressa, il lato imprenditoriale si faceva sempre più sentire e avevo voglia di costruire da zero qualcosa di mio.
 
Così è nata l’idea di Boutique On Click…
S.: Il mio sogno è sempre stato quello di fare l'imprenditrice, ho aspettato per anni che mi venisse l'idea giusta! Era il 2011 e vivevo ancora  a New York quando ho pensato che fosse arrivato il momento giusto per mettere in pratica ciò che avevo imparato in anni di esperienza nel settore. Così ho deciso di fondare un sito di e-commerce in Italia, combinando quelli che sono ancora oggi i miei interessi principali ovvero il retail, il mondo della moda e del lusso e quello dei media. Il web è l'invenzione più importante di questi ultimi trent’anni ed è il mercato con il maggior margine di crescita allo stato attuale, soprattutto in Italia. Una volta capito come impostare il business ho coinvolto Eugenia nel progetto e a novembre dell'anno scorso abbiamo fondato la società.
E.: Quando Silvia è venuta da me a presentarmi il suo progetto ho pensato “è questa la mia occasione, questo è quello che stavo aspettando”. Ne sono stata subito entusiasta e da quel momento in poi abbiamo lavorato sulla business idea, l’abbiamo migliorata, valorizzata e abbiamo dato vita a quello che oggi è Boutiqueonclick.com. All'idea di Silvia, ho aggiunto il carattere della selezione di brand nuovi dal prezzo accessibile e dall'originalità di produzione: in Italia, infatti, mancava un sito con un’offerta di articoli di fascia intermedia che si posizionasse, per esempio, tra colossi quali Zara, Asos e Luisaviaroma.com o Yoox, così abbiamo pensato di colmare questo gap di mercato proponendo un’offerta nuova.
 
Quali sono i capi che si possono trovare sul vostro sito?  
Sono articoli che ci devono piacere, emozionare. Sono prodotti per lo più Made in Italy o negozi che hanno una selezione particolare, unica. Sono caratterizzati da un’alta qualità manifatturiera e da un gusto speciale.

Silvia

Qual è la filosofia di Boutique on click e la vostra concezione di moda?

Il nostro claim parla chiaro: the italian way to be unique. La filosofia di Boutique on click è essere unici, non omologarsi alle mode, ma dar voce al proprio gusto personale, con pezzi ricercati e non per forza costosi.
 

Eugenia
Le vostre proposte sono molto diversificate, dall’oggettistica per la casa agli accessori per gli animali, come mai questa scelta?   

La nostra intenzione è quella di garantire un’offerta di prodotti altamente selezionati che spazino in più categorie merceologiche. Vorremmo offrire ai nostri clienti “ the best of” in ogni campo: è un progetto ambizioso, ma ci crediamo tanto!
 
Qual è la presa dell’e-commerce in Italia e come si differenzia il mercato nazionale rispetto, ad esempio, a quello americano del quale avete una conoscenza diretta?
In Italia è tutto più difficile e lento. Gli italiani nutrono diffidenza nei confronti degli acquisti online e  sono timorosi nell’utilizzare la carta di credito per i pagamenti, ma questo atteggiamento sta cambiando, soprattutto nei ragazzi più giovani. Le statistiche parlano chiaro: il trend degli acquisti online sta aumentando anche nel nostro Paese, dobbiamo solo pazientare un po’. Noi nel frattempo ci stiamo aprendo ad altri mercati esteri: America, Regno Unito e Giappone, Paesi in cui  l’e-commerce è un canale utilizzatissimo.
 
Quanto ci è voluto perché questa iniziativa approdasse in rete?
Da quando abbiamo iniziato a stendere il  business plan alla messa on line è passato circa un anno. Relativamente poco, ma è stato un anno intenso, in cui non ci siamo mai fermate.
 
Come avete detto, in Italia si nutre ancora diffidenza verso l’e-commerce, molti  amano toccare con mano o in questo caso provare più e più volte gli abiti e accessori scelti. Come vi confrontate con questa realtà e cosa potete offrire in più?
Siamo maniacalmente attente alla cura del customer care: rispondiamo sempre e a tutti, rassicurando coloro che manifestano qualche perplessità nei pagamenti, dando più informazioni possibili sul prodotto e sulle modalità di consegna, assicurando il reso gratuito nel caso in cui il prodotto non piaccia o non vada bene. Non possiamo convincere chi che per principio non compra su internet, ma possiamo fidelizzare chi invece lo fa, costruendoci piano piano una reputazione di sito e-commerce serio e affidabile.
 
Marchi di nicchia, accessori originali, nel vostro sito c’è molto di quello che avete sperimentato di persona, per vostre esigenze personali. C’è una boutique in particolare che vi è rimasta nel cuore?
Tutte le vetrine che ci sono nel sito  sono presenti proprio perché  ci sono rimaste nel cuore. Abbiamo un rapporto giornaliero con i nostri partner, per cui oltre a innamorarci dei loro prodotti  abbiamo avuto “a pelle” un good feeling anche con loro.  Nel nostro business poter collaborare con persone di cui ci fidiamo è necessario per la riuscita ottimale del servizio che vogliamo offrire.
 
Il capo al quale non rinuncereste mai?
S. e E.:
Scarpe col tacco, pashmina e occhiali!
 
Nel vostro e-shop si trova anche un blog per interagire con la clientela. Quanto conta, soprattutto in rete, saper mantenere questo rapporto diretto con gli utenti e cosa si trova nel blog?
Il blog è necessario per diffondere notizie, per comunicare nuovi trend e per mantenere vivo il rapporto tra noi e i clienti. Quello che si evince è proprio che dietro a Boutiqueonclick.com c’è il lavoro e la passione di due ragazze che ogni giorno scelgono articoli nuovi, proponendo look sempre sofisticati e mai scontati.
 
Quali sono le novità di tendenza, proprio adesso che l’estate si avvicina?
Teschi di ogni colore e forma, portati al polso con tessuti colorati o con collane lunghe e dai colori shock, scarpe altissime ma bon ton, abiti sexy e femminili e in genere colori fluo.
 
Un consiglio alle lettrici – dalle fashion addicted alle future imprenditrici – di Mondo Rosa Shokking?
Non omologarsi mai, essere sempre ricercate  e uniche, nel look come nella vita.  Credere tutti i giorni in quello che si sta facendo, lavorare sodo e non aver paura di investire tutte le proprie energie su un progetto ritenuto valido. Il distinguersi, anche se a volte può spaventare,  premia sempre.

Tag:  boutique on click, Eugenia Pirro, Silvia Sturla Avogadro, e-commerce, moda, lusso

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni