Limited/Unlimited. Il Red Carpet di Altaroma si tinge di novità

Trentasei nuovi talenti presentano le proprie creazioni durante la manifestazione rilanciata da Silvia Venturini Fendi

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Silvia Venturini Fendi
Al via la VI edizione di LIMITED/UNLIMITED, una manifestazione unica dove la creatività diventa cifra distintiva per l’elogio della qualità, dello stile, del Bello.

Questo ambizioso progetto, fortemente voluto da Silvia Venturini Fendi, Presidente di Altaroma è stato concepito come una mostra per esporre capi realizzati con la stessa cura di vere e proprie opere d’arte, ma allo stesso tempo si configura come un evento che coinvolge un collettivo di talentuosi fashion designer, che nelle loro creazioni coniugano il tema della ricerca e dell'artigianalità,  nell’invito a esprimersi attraverso la realizzazione di esclusivi capi in edizione limitata.

Come accade in ogni edizione, la rassegna Limited Unlimited ruota attorno a un tema specifico intorno al quale i designer sono chiamati a creare e reinventare la moda. Quest’anno la Musa ispiratrice è il RED CARPET, passerella d’eccezione sulla quale trentasei tra i più importanti designers maisons e gioiellieri italiani potranno far risplendere le proprie creazioni, illuminate da quell’aura, da quel mistico bagliore sospeso che si irradia da tale manifestazione.


Ermanno Scervino - Abito Bustier in organza rosa pallido
Esiste una donna che non abbia mai sognato di percorrere il ‘Red Carpet’, indossando l’abito più incredibile che si possa immaginare?

Allo stesso modo, ogni designer che non aspiri a vedere una celebritàindossare le proprie creazioni percorrendo le prestigiose passerelle di Cannes, Los Angeles, Venezia Roma.

Queste mise, dai tessuti impalpabili e dalle sfumature scintillanti, sanno restituire ancora oggi l’atmosfera di alcuni tra gli istanti più indimenticabili che costituiscono la storia della creatività italiana: in una sorta di manifesto di individualità stilistica, inaugurato in una cornice suggestiva come il Tempio di Adriano lo scorso 26 gennaio, pezzi unici, abiti, accessori o gioielli tornano in esposizione in una rilettura in chiave contemporanea del concetto di couture.

La vitalità creativa di ogni singolo designer entra così a far parte di una nuova corrente estetica, abiti e gioielli rappresentano l’Alta Moda attraverso un pezzo unico, che racchiude in sé l’idea del lusso, nella sua forma di eccellenza e di sapiente esperienza artigianale.

Sul Red Carpet virtuale sfilano le proposte di:
Armani, Elie Saab, Emilio Pucci, Ermanno Scervino, Fendi, Gucci, Roberto Capucci, Roberto Cavalli, Valentino, Versace, Vionnet, Abed Mahfouz, Albino, Angelos Bratis, Aquilano.Rimondi, Buccellati, Cazzaniga, Delfina Delettrez, Fausto Puglisi, Francesco Scognamiglio, Galitzine by Sergio Zambon, Gattinoni, Hedy Martinelli, Lucia Odescalchi, Marco De Vincenzo, Maurizio Pecoraro, Nino Lettieri, Raffaella Curiel, Renato Balestra, Sarli Couture, Fabio Salini, Stella Jean, Sylvio Giardina, Tony Ward, Vhernier e VBH.


LIMITED/UNLIMITED
XXI Century Red Carpet
Tempio di Adriano
Inaugurato il 26 gennaio 2013
Tag:  Altaroma, Limited/unlimited, Tempio Adriano, Silvia Venturini Fendi, moda, Red Carpet

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni