Come cucinare gluten free e non perdere gli amici di Anna Barnett

Dall’antipasto al dessert, decine di pietanze prive di glutine ma ricche di gusto e creatività

di Laura Argelati

Pubblicato venerdì, 28 febbraio 2020

Rating: 5.0 Voti: 8
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of EDT
Alzi la mano chi almeno una volta non ha pensato che una ricetta senza una particolare categoria di ingredienti possa essere scialba e insipida. Poco sfiziosa se senza zuccheri, noiosa se vegana, inconsistente se gluten free. E invece no, perché per un ingrediente assente, sono tante le alternative con cui sostituirlo senza rinunciare al gusto e all’estetica del piatto.

Ecco allora tante ricette senza glutine per stupire amici e parenti regalando loro una nuova prospettiva gastronomica, raccolte nel volume “Come cucinare gluten free e non perdere gli amici” edito da EDT, con testi di Anna Barnett e fotografie di Kim Lightbody.

Dalle farine gluten free più conosciute come quella di riso e di avena, alle meno diffuse di tapioca, di quinoa o di teff,un viaggio imperdibile nel gusto con pietanze originali e dal sapore esotico.

Un goloso muesli di grano saraceno e cioccolato per iniziare la giornata con gusto ed energia, dei waffles dolci o salati per un brunch domenicale casalingo con gli amici, degli insoliti popcorn per stupire con uno stuzzichino decisamente originale, dei caserecci gnudi ricotta e farina di ceci, dei tacos di mais per una serata dal sapore sudamericano. E ancora preparazioni da conservare in dispensa tutto l’anno come carciofi confit, sale aromatizzato, marmellata di peperoncini.

Dall’antipasto al dessert, decine di pietanze prive di glutine ma ricche di gusto e creatività.


13 febbraio 2020, EDT
Pagine 160
Prezzo di copertina €18,00
Tag:  Come cucinare gluten free e non perdere gli amici, EDT, Anna Barnett, Kim Lightbody, Ricette, Cucina, Gluten free, Senza glutine

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni