Invito a cena con delitto

Gustosa parodia investigativa-culinaria con Truman Capote, Peter Sellers, Maggie Smith, e Nancy Walker. 1976 Regia di Robert Moore DVD distribuito in Italia da Sony Picture Home Entertainment, 2003

di Anna Battaini

Pubblicato venerdì, 22 ottobre 2010

Rating: 4.2 Voti: 12
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Foto courtesy of Sony Pictures Home Entertainment
Un buon film e come una buona bottiglia di vino, migliora con il tempo.
Invito a cena con delitto, titolo originale Murder by death, scritto da Neil SimonA piedi nudi nel parco, La strana coppia, Appartamento al plaza - e diretto da Robert Moore, incarna questo concetto perfettamente.

Gli "ingredienti" sono tutti ottimi e di primissima qualità. Truman Capote, l'eccentrico Miliardario Lionell Twain, che vive in un antico maniero con il Maggiordomo cieco Jamesignora Bensignore – un inimitabile Alec Guinnes - decide di invitare per il weekend i cinque più famosi detective del mondo e di sfidarli a scoprire l'assassino di un delitto che avrà luogo allo scoccare esatto della mezzanotte mentre tutti si troveranno all'interno della sala da pranzo.
L'omicidio a tavola, ove il delitto viene perpetrato per mezzo di una pietanza o una bevanda avvelenata è un classico della storia del giallo, ma in questa brillante commedia nulla è ciò che sembra, nemmeno la cena.
La cuoca, interpretata da una sublime Nancy Walkers è infatti sordomuta e l'interazione tra lei e il maggiordomo cieco risulta alquanto complicata, oltre che estremamente spassosa.

I cinque detective, che come nella migliore tradizione letteraria del genere giungono al castello in una buia notte di tempesta avvolti da una coltre di nebbia, rappresentano altrettante parodie di famosi investigatori. Sidney Wang - Peter Sellers - è Charlie Chan; Dick e Dora Charleston - David Niven e la bravissima Maggie Smith - sono Nick e Nora Charles; l'effeminato belga Milo Perrier - James Coco - la cui unica occupazione sembra quella di riempirsi lo stomaco, è Hercule Poirot; Sam Diamante - Peter Falk che in questo caso non veste i panni del famosissimo Tenente Colombo - un incrocio tra i personaggi di Sam Spade e Richard Diamond; Jessica Marbles - Elsa Lanchester - accompagnata in quest'avventura dalla badante ultranovantenne completamente svampita è l'arzilla zitella britannica Miss Marple.

Truman Capote, in questa unica e sfolgorante performance nei panni di attore, presta il volto ad un personaggio folle, profondamente arrabbiato con i suoi ospiti e con gli autori di libri gialli.
Perchè tanto rancore? Ovvio. In ogni libro giallo che si rispetti l'investigatore riesce all'ultimo a risolvere il caso grazie ad indizi ed escamotage che vengono tenuti nascosti ai lettori, in modo da rendere impossibile a questi ultimi di giungere alle medesime conclusioni prima che sia il detective stesso a fornire la soluzione.
Per questo motivo Mr. Twain ha deciso di lanciare la sfida. E infatti certo che, senza stratagemmi letterari, nessuno degli invitati riuscirà a giungere ad una soluzione verosimile.

E' mia abitudine non svelare per alcun motivo il finale a sorpresa di una pellicola, anche se in questo caso dubito che questo scrupolo sia necessario.. ma non si sa mai.
Se qualcuno lo avesse perso vi invito a comprare il DVD e a chi già lo possiede spero sia venuta voglia di rivederlo.

Vi lascio con uno dei miei dialoghi preferiti, quello tra il maggiordomo e i coniugi Charleston, mentre mostra loro la stanza da letto.
Maggiordomo: Eccoci arrivati, era la stanza della povera signora Twain, c'è morta in questa stanza.
Dora Charleston: Oh, Dio!
Dick Charleston: Morta di che?
Maggiordomo: Si è assassinata durante il sonno, signore..
Dick Charleston: Si è suicidata?
Maggiordomo: Oh no, è stato proprio un assassinio: la signora Twain si odiava a morte!
Tag:  "Invito a cena con delitto", Truman Capote, Sony Picture Home Entertainment, Peter Sellers, Maggie Smith

Commenti

26-10-2010 - 15:39:00 - Giulia
questo film è un capolavoro. Peter Sellers è fantastico. Wang: "Voce viene da vacca su muro" - Twain: "Alceee! E' un Alce, imbecille!"
30-10-2010 - 11:49:00 - Anna Battaini
Giulia, questo film è una fonte inesauribile di citazioni esilaranti.. Ispettore Perrier - Non mi fido del maggiordomo. Non ti guarda dritto negli occhi -. Marcel - Ma è cieco Monsieur! -.
Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni