L'artigianato di Sumampa al ristorante argentino Don Juan

Dal 4 al 30 aprile, in occasione del Salone del Mobile, una panoramica sull'artigianato sud americano di grande qualità

di Marta Elena Casanova

Pubblicato mercoledì, 3 aprile 2013

Rating: 4.5 Voti: 2
Vota:
Leggi anche:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Anche quest'anno è in arrivo il Salone del Mobile a Milano. Non solo la Fiera, ma tutta la città si veste a festa proponendo eventi e serate per il famoso Fuori Salone. Dal 9 aprile, quindi, preparatevi a uscire e scoprire Milano e il Design.

Ma c'è anche chi inizia prima, come il noto ristorante argentino Don Juan, che dal 4 al 30 aprile esporrà l'artigianato di Sumampa, un Fuori Salone all'insegna del design etnico, dedicato all'Associazione no-profit Sumampa, che mira alla conservazione e allo sviluppo dell'arte tradizionale e della civiltà argentina.

Artigianato di alto livello realizzato dalle popolazioni rurali quicha- santiaguene di Santiago del Estero, sarà allestito all'interno del ristorante milanese per dare vita a un'interessante scenografia: tappeti dalle solari tonalità, filati con tinture vegetali e tessuti a mano con lana locale dalle donne Huarmi Sachamanta (donne del monte), e ancora ceste di radice e cuoio fatte interamente a mano, saranno protagonisti insieme a sculture e paraventi lignei.

Un piacevole mix tra arte e cucina, che ormai da tempo trovano sempre più spesso punti d'incontro per il piacere del pubblico.


Don Juan
Via Altaguardia, 2 – Milano
Spazio Sumampa
Via Ciovassino, 5 - Milano
Tag:  Don Juan, Spazio Sumampa, Salone del Mobile, design etinico, Argentina, Milano

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni